Apertura Bobino Club

Bobino Club

Fra lounge bar e club, sul nascer dei Navigli

Qui al Bobino Club non si balla, ma ci si rilassa con garbo. Su neri divani di pelle, fra tubi che fanno capolino dalle pareti, tavoli di ferro dal design minimal e piccoli soppalchi. Con una vetrata oseervatrice che separa l'area più notturna dalla piccola porzione di ristorante. Si sorseggia un buon cocktail, preparato dai 3 barman, e si gusta l'aperitivo. Pizza, kebab e piatti preparati al momento: primi caldi, crudité e appetizer ben curati. Il forno a legna, la griglia e la cucina attirano l'attenzione con piccoli rumori che sono sottofondo insieme alla lounge music del dj set. L'atmosfera è molto metropolitana, un po' New York style, anche grazie al grigio dei muri che avvolge discreto luoghi e le persone. C'è anche un bel dehors, lambito dalle acque della Darsena. Il prezzo della consumazione è di 8 Euro, e si mangia a volontà e bene.

Andrea Granata, già gestore della discoteca Le Banque, si aspetta un clientela distinta, dai 20 ai 60 anni, "che abbia voglia di divertirsi senza necessarimanete fare casino, ma rilassandosi fra sedute e stuzzichini o cenando". Come mai questo nome curioso? "In onore del mitico locale parigino, il Bobino, perla della movida della ville lumière. Ma anche in onore della villa in Sardegna che affitto da diversi anni e alla quale sono molto legato. In questo nuovo locale credo moltissimo e sto investendo tanto di me!"

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati