Riley Reinhold aka Triple R

House e festa allo stato puro con il dj tedesco invitato dal collettivo People

Faccio fatica a trovare la strada che mi porterà al Jacaranda Studios questa sera, 22 aprile. Sono in zona Corvetto, in un quartiere poco residenziale e pieno di capannoni, in uno di questi il Jacaranda. E' appena mezzanotte, di gente ce n'è più fuori che dentro. Mi inoltro nel "locale" incuriosita: è veramente bello, nella sua ampiezza ed essenzialità, decisamente spoglio, quindi molto metropolitano. Mi ricorda nelle intenzioni lo spazio Areabovisa, e non è un caso.

L'evento di stasera è organizzato dal collettivo People, che ha realizzato serate anche lì al Gasometro. Questi ragazzi propongono eventi concettualmente nuovi: kermesse di qualità e spessore che hanno come filo conduttore il fatto che suoni e visioni siano esclusivi ed inediti. Stasera l'ospite d'eccezione è il bravissimo Riley Reinhold aka Triple R, resident del mitico Elektro Club di Berlino e del Sensor di Colonia.

Arriva sul tardi, verso l'1.30, quando ormai il locale si è riempito. Il target è sui 30 anni, pubblico attento alla musica e alle tendenze. Ritmi tec-house e minimal scandiscono l'atmosfera, si balla senza scatenarsi ma con fluidità, ripetitività, una sorta di moto sussultorio. Splendide proiezioni alle sue spalle ritraggono figure reali o stilizzate (in particolare, ricordo delle figure umane in bianco e nero a cui era sovrapposto un toro rosso stilizzato... stupendo!), rendendo la musica più suggestiva, una sorta di spettacolo multimediale. Al piano di sopra si balla a ritmi più dance ed elettro, e anche qui affascinanti immagini proiettate. Tanta gente rimane fuori dal locale, complice la splendida serata tiepida primaverile, ma in tutti gli ambienti si respira aria di festa.
E di primavera musicale.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati