Buon Compleanno Ivan!

Ivan Cattaneo festeggia al Tocqueville 30 anni di carriera e l'uscita del nuovo album "Luna Presente"

Abbiamo dovuto attendere 13 anni per rivederlo di nuovo sulla scena. Qualcuno lo considerava una meteora del passato, mentre lui continuava a scrivere canzoni. Parliamo naturalmente di Ivan Cattaneo, classe 1953, che sulla scia del tramonto degli anni di piombo si era presentato al grande pubblico come il paladino del punk rock made in Italy.

Lo scorso 21 ottobre è uscito il nuovo album Luna presente, un collage musicale di 12 ballate inedite che hanno un unico filo conduttore: la luna, nel suo splendore, astro fantastico e reale che ha ispirato poeti, scrittori e chansonnier di tutto il mondo. Di fronte ad un mercato discografico feroce e diffidente nei confronti dei vecchi nomi, aveva ribadito: "Ho fatto un disco che mi piace, mi sono divertito e sono contento così, senza crearmi illusioni''.

Ieri sera alla discoteca Tocqueville, Cattaneo ha festeggiato 30 anni di carriera con un party movimentato. In tanti sono stati gli ospiti che si sono uniti a questa serata che è stata poco mondana ed ha rispecchiato la semplicità del cantautore bergamasco. Mentre si chiacchiera, si sorseggia un drink o si rincontrano vecchi amici - si intravedono Paola e Chiara, Dolce Nera e Patrick -  su un maxi schermo gigante scorrono una sequenza di immagini, che ripropongono una mini story della carriera musicale di questo "Ragazzo di strada".

Naturalmente al centro c'è un bel palco ed Ivan cede alla tentazione: impugna il microfono e dedica a tutti gli invitati una febbrile esibizione live, che dimostra ancora una volta che gli album lui li crea con passione. Poi il duetto con Dario Ballantini (alias Valentino) di Striscia La Notizia e, per finire, il taglio di una mega torta. Cattaneo ha ancora molto da raccontare e magari domani potrebbe riservarci altre sorprese.     
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati