10 album musicali da regalare a Natale

Da Jannacci ai Black Sabbath, da Mika a Mario Biondi, i cd più recenti da far trovare sotto l'albero

Un cd musicale può essere ancora un regalo da scartare? Sembra quasi follia. Tra iTunes, Spotify e lo strapotere del web, la musica è sempre meno da toccare e sempre più da downloadare. Oppure scaricare, taggare, condividere. Tutto legale, s'intende, ma il fascino di respirare l'odore della copertina, tra foto e testi delle canzoni, è ormai un ricordo sempre più lontano. Ecco perché regalare un album è una cosa azzeccata, oggi più che mai, che permette un nostalgico tuffo nel passato. Le scelte sono tante, ve ne proponiamo dieci tra quelle uscite più di recente.

1 – 'L'artista' di Enzo Jannacci
"Un bel lavorino, papà lo avrebbe definito così". Commuove la definizione di Paolo Jannacci, figlio del grande Enzo, dell’album uscito lo scorso novembre e che contiene alcuni dei brani più significativi del cantautore milanese scomparso. Tra le canzoni di questo gioiello, anche Io che amo solo te scritta da Sergio Endrigo e l'unico inedito dell'album, Desolato, originale duetto con J Ax nel cui videoclip partecipano tantissimi protagonisti della musica italiana di oggi. 

2 – 'Lorenzo negli Stadi Backup Tour' di Jovanotti
A novembre è uscito un doppio cd più doppio dvd più un libro di novantasei pagine, tutto per festeggiare Lorenzo Jovanotti, una vera bomba della musica italiana, che salta da uno stadio all'altro per un anno intero e non si stanca mai. Ritmo e tecnologia per uno show ricco di successi storici, videoarte, sperimentazioni, documenti di live in cui Lorenzo ha delle giacche a dir poco stratosferiche. Una bella raccolta che testimonia prove, backstage e concerti del fortunatissimo Backup Tour.

3 – 'White Light/White Heat 45th Anniversary Super Deluxe Edition' dei Velvet Underground
Da dicembre in circolazione, a poco tempo dalla scomparsa di Lou Reed, ecco una versione deluxe del secondo album dei Velvet Underground, l'ultimo con John Cale e che oggi festeggia quarantacinque anni. Come regalo di compleanno, nella tracklist è stata inserita la versione di White Light/White Heat di David Bowie. Come regalo di Natale, invece, l'opera rimasterizzata si trova in un cofanetto da collezione in tre volumi.

4 - 'Del suo veloce volo' di Franco Battiato e Antony and The Johnsons
Perdonate, per una volta, l'eccessivo gusto personale, ma questo album è davvero un capolavoro. Da una parte la leggiadria dell'artista inglese, dall'altra l'espressione artistica del cantante siciliano, a legare due timbri così diversi, le orchestrazioni della Filarmonica Arturo Toscanini. Tra le chicche del cd, uscito a novembre e già presentato live all'Arena di Verona, anche la cover dei Rolling Stones As tears go by e il brano da cui la collaborazione tra Antony e Battiato ebbe inizio, Frankenstein di Antony che su Fleurs 2 di Battiato divenne, appunto, Del suo veloce volo.

5 – 'Mika Songbook Vol 1' di Mika

C'era una volta un ragazzo libanese che cantava di voler essere come Grace Kelly ed è subito un fenomeno del pop. Passa il tempo, Mika non riesce a diventare come la Principessa di Monaco ma una stella internazionale, quello sì, tanto da arrivare al suo primo best of, tappa musicale necessaria per tutti i grandi. Rain, We are golden, Stardust featuring Chiara di X Factor e così via. Una raccolta pubblicata a novembre apposta per l'Italia con tutti i successi di una giovane star che, complice la partecipazione come giudice proprio a X Factor, è praticamente fissa a casa nostra.

6 – 'Una rosa blanca' di Zucchero
Adelmo Fornaciari pubblica a dicembre un album per veri appassionati: Una rosa blanca, ovvero un doppio cd con ventisette canzoni, tutte registrate live un anno esatto fa, l'8 dicembre 2012, durante il suo leggendario concerto tenutosi a L'Havana – Cuba. A questo, Zucchero aggiunge un dvd con dei filmati mai visti dell'evento e un brano inedito, Quale senso abbiamo noi. Insomma, un dolce cofanetto.

7 – 'Mario Christmas' di Mario Biondi
Forse non tutti sanno che il nostro Mario Biondi viene coinvolto dalla Walt Disney nel remake de Gli Aristogatti per dare la voce ai mici protagonisti del cartone, interpretando Everybody Wants to be a Cat (Tutti quanti voglion fare jazz) e Thomas O'Malley (Romeo er mejo der Colosseo). Ma la voce soul più sensuale che ci sia in circolazione non smette di stupire ed è così che, per questo Natale, decide di fare sue le canzoni della tradizione delle feste, per raccoglierle tutte in un album. Da Let it snow a White Christmas, passando per due inediti e un featuring Earth Wind and Fire.

8 – 'Live… gathered in their masses' dei Black Sabbath
Chi l'ha detto che il Natale non può essere rock? È uscita questo novembre la testimonianza audio e video dell'ultimo tour mondiale di Ozzy Osbourne e compagni, un album che contiene i grandi classici dei Black Sabbath e, dal vivo, quelli di 13, il loro ultimo cd. Ozzy e la sua crew dovevano approdare anche a Milano, per una tappa saltata all'ultimo momento. Consolarsi con un disco, in assenza del live, è comunque rock. Soprattutto se a Natale.

9 – 'Swings both ways' di Robbie Williams
Il componente più versatile, istrionico e forse tatuato dei Take That ritorna in pista con una veste tutta swing (come fece già nel 2001). Swing both ways è il suo ultimo lavoro, uscito lo scorso novembre, che colleziona una serie di collaborazioni mica male: Michael Bublé, Rufus Wainwright, Lily Allen, Olly Murs, Kelly Clarkson. Inediti e cover adatte allo spirito delle feste, come Go gentle, tripudio d'amore dedicato alla figlia nata da poco.

10 – 'Live in London' della Woody Gipsy Band
Giovani e in gamba, i componenti della Woody Gipsy Band hanno registrato il loro ultimo disco nell'impronunciabile tempio del jazz-manouche LeQuecumbar di Londra, organizzando una forma di fund-raising on the road, spiegando ai passanti incuriositi che la raccolta sarebbe stata un investimento specifico per il prossimo lavoro discografico. Ce l'hanno fatta. Non poteva non chiamarsi Live in London la nuova frizzante fatica della band manouche con lo spirito rock, provare per credere.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati