Tutti a ballare dopo l'ufficio

Niente attese estenuanti per aspettare mezzanotte, niente sonnolenza al lavoro: ora si balla all'ora dell'aperitivo

Ora a Milano si esce dall'ufficio e si va a ballare!
Dimenticatevi le notti brave a vegliare e bere per poi dormire il giorno dopo in ufficio. La nuova tendenza è scatenarsi subito dopo il lavoro. La moda arriva dalle capitali europee del nord e Milano non se la lascia scappare.

Prima location fra tutte il Gattopardo dove ogni martedì c'è Seven to 1, un aperitivo che comincia alle ore 19 con buffet di primi e contorni e musica di sottofondo per poi proseguire con i volumi che aumentano sempre di più. L'idea è di Jeff che con il suo sito Elite42.com ne inventa di tutti i colori.

A inizio serata l'atmosfera è calda e avvolgente, con candeline sui tavolini bassi e il gigantesco lampadario che illumina con luce soft.
Un sassofonista gira per la sala e mixa i ritmi lounge del deejay con le note del suo sax. I presenti sono in giacca e cravatta, appena usciti da lavoro e non vogliono ancora lasciarsi andare. In ordine e in fila preparano i piattini da abbinare ai deliziosi cocktail internazionali. Alle ore 21.30 circa, l'atmosfera comincia a scaldarsi. I più coraggiosi iniziano a muoversi sul posto e a conoscere i vicini e le vicine. Dalle 22 in poi, è inutile dirlo! Un tripudio di gente rilassata e divertita viene incitata a scatenarsi dalla sensuale voce di bellissime vocalist che si alternano alla consolle del dj o in piedi sul bancone. La musica diventa più coinvolgente, si alza il volume e il lampadario comincia ad emanare luce intermittente che invoglia al movimento.

Ci si diverte, ci si scatena o semplicemente si fanno nuove amicizie e poi, quando ancora non è mezzanotte, si torna a casa a dormire, allegri e pronti per ricominciare, il giorno successivo, una nuova avventura lavorativa riposati e soddisfatti. Non tutti vanno a casa, chi lo desidera può infatti restare a divertirsi fino alle 2 senza mai fermarsi, sempre accompagnati dalle note jazz del sassofonista e dalla bellissima selezione musicale che va dalla commerciale ai '70/'80 passando per quella latino-americana mixata a sound jazz e house. L'ingresso a Seven to 1 è libero e senza obbligo di consumazione.

Altro aperitivo con la stessa filosofia è quello organizzato al Casablanca da International Events, società che associa migliaia di studenti e lavoratori internazionali. Qui il giovedì c'è la serata Pietroburgo dedicata ovviamente alla Russia. Il buffet propone piatti tipici, pesce, caviale e altri assaggini deliziosi mentre la scenografia è arricchita da oggetti e abiti della tradizione russa sparsi per il locale. Il vero movimento inizia però più tardi rispetto all'aperitivo del Gattopardo. Qualcuno inizia ad arrivare alle 21 e poi si comincia a ballare verso le 23. L'ingresso prevede l'obbligo di due consumazioni al solo costo di 12. Il Casablanca è in corso Como, quindi i presenti si mescolano, con il passare delle ore, a tutti coloro che in questo locale ci vanno invece per far tardi. E via così, si balla fino alle 4.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati