Lifestyle

Saeco Boutique Café

Gusto, design e tecnologia per un viaggio nel mondo del caffè. Incontri, relax, apprendimento e divertimento alla ricerca del caffè ideale

Dal 4 a 31 ottobre, in Corso Garibaldi 59 apre Saeco Boutique Café, una boutique temporanea e polisensoriale dedicata al caffè. La formula del Temporay Store punta abilmente da un lato sul piacere dell'esclusività e dall'altro sulle logiche di comunicazione, diventando luogo privilegiato per i brand dove parlare e incontrare direttamente in modo originale i propri consumatori.

TEMPORARY – Basta varcare l'ingresso della boutique e un aroma inconfondibile dà il benvenuto ai visitatori in uno spazio temporaneo dove multimedialità, design e gusto, si uniscono per condurre i visitatori alla scoperta del mondo del caffè. Una grande parete interattiva sulla parte destra dello spazio accoglie e proietta l'ospite nel mondo Saeco e nel rito quotidiano del caffè. Accanto si trova l'area relax, uno spazio di socializzazione dove il caffè è vissuto come momento di aggregazione.

PRODOTTI – La parte sinistra dello spazio espositivo è dedicata al laboratorio. Da un rigore formale dell'ambiente a un linguaggio quasi asettico finalizzato ad aumentare l'attenzione e la concentrazione sui dettagli, l'esperienza del caffè è declinata secondo i concetti di informazione e interazione. Alle spalle del laboratorio sono esposte le macchine da caffè Saeco. In quest'area i visitatori sono invitati ad osservare, confrontare e a scegliere la propria miscela di caffè. Questo spazio più tecnico diventa quindi una sorta di palcoscenico attorno a cui si susseguono momenti di apprendimento e sperimentazione, guidati da esperti di vari settori.

ATTIVITÀ – La parte esperienziale viene esaltata con diversi incontri ad ingresso gratuito, previa prenotazione su http://www.cafeboutique.it/. Da un lato le degustazioni come Viaggio nel mondo del caffè in cui si scopriranno i diversi cru provenienti dai paesi maggiori produttori di caffè. E Alla scoperta del tuo caffè preferito che, attraverso Gabriella Baiguera, docente di Slow Food Italia, farà conoscere i vari tipi di caffè, gli aromi ed i sapori diversi, per trovare il proprio gusto. Ma non mancheranno appuntamenti dedicati all'estetica come Coffee Design in cui, sotto la guida di Luca Ramoni (presidente dell'Accademia Italiana Maestri del Caffè), i partecipanti impareranno le tecniche per personalizzare e decorare il cappuccino oppure il latte macchiato. O, ancora, un divertente appuntamento con la scrittrice Roberta Schira che svelerà ai partecipanti cosa si cela dietro una scelta di gusto in Il gioco del caffè: la psicologia del gusto.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati