La nuova immagine del Rum Pampero

Pampero, rum venezuelano di carattere

Una svolta nell'immagine di uno dei rum più noti

Il celebre rum venezuelano si mette in discussione: lascia il carattere ruvido dei "peggiori bar di Caracas" per celebrare la centralità dell'individuo e delle sue scelte. Lo fa con uno spot: un viaggio in moto senza destinazione, duro e faticoso, come impegantive sono le decisioni che accompagnano una vita. Pampero, qui sta il concept, ispira scelte decise, per riscrivere la propria vita, dandole un cambio netto, se necessario. Il coraggio di osare, anche attraverso un rum, tradizionale nel beverage.

CALDO E GENUINO - Un carattere autentico ed appassionato, che evoca il caldo e ruspante mondo venezuelano. Pampero da sempre si differenzia dal resto della produzione caraibica. Il Venezuela, infatti, si distingue per la distillazione della melassa che ha saputo affinare nel tempo, tanto che nel 1880 i produttori di rum venezuelani vennero universalmente riconosciuti come gli esperti del settore. Las Industrias Pampero nacquero a Caracas nel 1938 da Alejandro Hernàndez e da Luis Manuel Toro, i quali riuscirono a coniugare, per la prima volta, la tradizione artigianale con la tecnologia moderna.

LE VARIETÀ - Ed ecco Pampero, con le sue varietà Pampero Aniversario, Pampero Oro, Pampero Especial, Pampero Blanco - quattro identità diverse ma ben caratterizzate - per un sapore forte, avvolgente e distintivo, capace di soddisfare diverse esigenze di consumo. Dal Pampero liscio a quello usato nella preparazione di cocktail e long drink.

MELASSA DISTILLATA - Pampero è ottenuto dalla distillazione di ottima melassa proveniente dalla canna da zucchero ed invecchiato in botti di rovere, prima utilizzate per l'invecchiamento di whisky e bourbon e custodite in grotte naturali di origine vulcanica, così da proteggere il distillato dal caldo torrido dei tropici.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati