Centrifuga-mania

Concentrati di vitamine, colorati e gustosi per energizzare Night & Day Life

Un cocktail può diventare anche un modo di vivere. "Dimmi cosa bevi e ti dirò chi sei", diceva qualcuno... Sarà vero? Forse sì, forse no, fatto sta che, sia esso per dissetarsi, sia per scopi terapeutici o per svago, all'atto del bere va dovuta la meritata attenzione poichè l'acqua costituisce la maggior parte degli essere viventi, animali, piante e frutta e nel caso di noi umani essa rappresenta il 65% del nostro corpo. Senza acqua non vi sarebbe la vita, neanche per i microbi! Fate attenzione dunque alle richieste del vostro sistema vitale, non esagerando con l'alcol e con i sibillini intrugli che spesso vengono proposti nei locali.

CENTRIFUGA-MANIA - Dagli Stati Uniti viene rilanciata la centrifuga-mania e quale miglior stagione di quella calda, sopraggiunta prepotentemente a bussare alle nostre finestre? Secondo i nutrizionisti il succo aiuta a mantenere vive le facoltà mentali e a prevenire l'Alzheimer, grazie ai polifenoli contenuti nella buccia, che, una volta lavata bene, sarebbe meglio non togliere, salvo che per arance, pompelmi e kiwi. Il consiglio è quello di bere da due a quattro centrifugati al giorno, subito dopo la preparazione e abituandosi già da bambini. Carote, cavolo e peperoni verdi contro l'acne, verdure a foglia verde e zenzero per i capelli sfibrati, aglio e prezzemolo o melone per l'emicrania, uva e ananas o piselli per l'insonnia, ciliegie e pomodori o cime di rapa per i dolori mestruali, prezzemolo, cavolo o melone contro lo stress, spinaci o aglio per il raffreddore, tanto "di moda" con questi repentini sbalzi climatici.

A Milano potrete far sorridere le papille gustative da Fragole e Carote (Via Albricci 2), dove scegliere fra centrifugati di frutta, ortaggi o misti. Molto dissetante per l'estate quello all'arancia, pompelmo e limone, nutriente quello alla banana, ananas e mela, curioso quello alla fragola e pera. Non sostituiranno di certo un pranzo, ma costituiscono un buonissimo accompagnamento quelli al pomodoro e cetriolo e alla carota, cetriolo e finocchio. Da Choco Cult (Via Buonarroti 7), all'aperitivo biologico del mercoledì potrete richiedere centrifughe o frullati a piacere, oppure sorseggiare bevande allo zenzero o al basilico, le cui proprietà terapeutiche sono note fin da tempi antichissimi, contro mal di testa, per tonificare e purificare. Freschi, energizzanti e dissetanti gli smoothies del San Vittore (Viale Papiniano 16), fonte di benessere take-away, che incarnano l'ultima frontiera del bere genuino ed equilibrato. "Dolcezze" a basso contenuto calorico e ad alta potenzialità vitaminica, preparati dalla barmaid Antonella e serviti nel ballon, il bicchiere che ne esalta aroma e colore. Tante varianti originali come fragole e aceto balsamico, banana e miele. Pronti a leccarvi i baffi fruttosi?

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati