Birre di qualità

Alla scoperta delle birre artigianali non da bere, ma da degustare

Non solo più cocktail coloratissimi nei locali. A Milano e in tutta la Lombardia, soprattutto in questi ultimi anni, sta tornando in primo piano la birra. Attraverso la nascita di numerosi microbirrifici artigianali sul territorio, almeno 175 nel 2007, la cultura del bere birra si allontana dal consumo di massa avvicinandosi sempre più alla degustazione.

MICROBIRRIFICIO - Il microbirrificio è un produttore artigianale di birra non pastorizzata e generalmente non filtrata. La produzione è destinata alla vendita a locali e negozi se si tratta di una microbirreria che dispone di un locale per la mescita. Mentre i brewpub sono locali che producono birra per il consumo interno, spesso abbinato ad attività di ristorazione. Ma la distinzione non è così netta data la presenza di numerosi ibridi.

MILANO - Il Birrificio di Lambrate, nato nel 1996, rappresenta una dei primi e più riusciti esperimenti di brewpub a Milano. La produzione comincia con tre tipologie di birre: Montestella, Porpora e Lambrate. Nel corso degli anni a queste si aggiungono altri sette tipi, tutti ad alta fermentazione, tra cui la Ghisa, una birra scura dall'intenso aroma affumicato, e la Brighella, birra stagionale doppio malto, con un gusto intenso e fruttato.

DINTORNI - Allargando lo sguardo alle altre province lombarde non sfuggono altri buoni esempi di birrifici artigianali. Da Sedrina, provincia di Bergamo viene la birra del Maivisto. Il brewpub è disposto su tre piani, ha un ristorante e propone anche musica dal vivo. La specialità del mastro birraio Gianfranco Mazzoleni è una birra al miele ad alta fermentazione, detta Dülsa con gradazione alcolica di 6°. Spostandoci nella vicina provincia di Brescia, incontriamo il B.A.B.B. Aperto dal 2004 questo brewpub, microbirreria e ristorante produce birre sia ad alta che a bassa fermentazione, tra cui spicca la Rubinia, rossa doppio malto ad alta fermentazione. Ultimo arrivato tra i birrifici artigianali c'è il Lariano, che organizza nei suoi spazi anche eventi e degustazioni. Tra le sue proposte troviamo due birre a bassa fermentazione: Grigna in stile Pils, e Marlene chiara dalle note di malto tostato. A cui seguono una rossa d'eccezione la Falesia, e una doppio malto La Breva.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati