Intervista

Intervista a Shyno: magliette per cuccare

Giovani imprenditori: Simone Giancola ideatore di Shyno, il marchio delle magliette con l'e-mail

Internet, umts, chat, ormai chi vuole conquistare un pubblico giovane deve saper utilizzare queste nuove modalità di comunicazione. Non sono pochi i locali che usano box interattivi, spazi dedicati ad internet point, che contattano i propri clienti attraverso newsletter, sms e mailing-list. Ora poi che l’era della video comunicazione è a livelli ragguardevoli, molti cavalcano anche questa nuova tecnologia.
Il personaggio che conosceremo oggi è il Presidente di una società che ha basato il suo indiscusso successo, continuamente in crescita, sul connubio tra questo tipo di odierna comunicazione e la moda.

Sul divano di Milanodabere oggi è seduto il Presidente di SHYNO Simone Giancola, 26 anni, studente di medicina ed ex modellaro della milano by night.
L’aspetto belloccio, il fisico prestante, abbronzato, vestito firmato... il tipico fighetto milanese, mi viene da pensare. Eppure nonostante l’immagine iniziale, mi accorgo che questo ragazzo è anche intelligente, molto “sveglio” e intraprendente.

Come hai incominciato? Hai studiato design o moda?
La mia strada era già tracciata. Figlio di un primario di uno degli ospedali più famosi di Milano e di Italia, ho frequentato le migliori scuole del capoluogo lombardo e poi mi sono iscritto a medicina.
Ma ho sempre avuto l’intraprendenza e “la voglia di arrivare”. Fondamentale l’esperienza della leva militare nell’anno passato in Aeronautica, ho conosciuto tanti ragazzi che diversa estrazione sociale, ma tutti con la voglia di eccellere e fare qualcosa di importante nella vita…non i “classici figli di papà” a cui ero abituato. L’ultimo anno del liceo passato in una scuola statale, dopo un lungo itinerario tra i banchi della scuola privata. Queste esperienze ti segnano e ti formano il carattere. Ho cercato un’idea imprenditoriale che mi facesse diventare importante.
L’idea geniale mi venne nell’estate del 2003 all’isola d’Elba osservando la targa di una barca con a bordo una splendida ragazza. Se quella targa fosse stato il suo indirizzo…

Da qui nasce Shyno?
Nasce esattamente da qui Shyno (letteralmente “no timido”). Lega dei capi di abbigliamento disegnati dal giovane e famoso stilista sardo Silvio Betterelli ad una community internet (shyno.com). La maglietta diventa un mezzo di comunicazione…se vi è riportato “tegel 45”, dal computer di casa basterà comporre l’indirizzo email tegel45@shyno.com e si potrà comunicare in maniera del tutto anonima con la ragazza che portava quella maglietta ieri sera in discoteca. Colui che indossa un capo Shyno è così riconoscibile e rintracciabile in ogni angolo del mondo. Attivando la casella può scegliere se rimanere anonimo o personalizzare il proprio profilo inserendo i propri dati.
Punto forza di shyno è proprio l’anonimato. In pieno rispetto della privacy, l’acquirente del capo d’abbigliamento può farsi contattare da chiunque lo voglia tramite un codice stampato non legato a dati anagrafici o commerciali.
Oggi Shyno è una realtà imprenditoriale con 140 punti vendita di alta moda in tutta Italia:Amedeo a Milano, Della Martina a Riccione e Penelope a Brescia ad esempio. Importato in Spagna, Scandinavia, Francia e Germania.
I capi disegnati da Silvio Betterelli sono dei “top gamma” presentati e recensiti sulle riviste di alta moda. Presenti su innumerevoli passerelle.

Notizia bomba...
A luglio addirittura SHYNO rappresenterà  l’Italia dello sport streetwear insieme a GURU a Barcellona nella manifestazione “Bread & Butter”. Inoltre durante l’estate sarà sponsor unico del tour di Radio 105 per promuovere insieme un format che legherà più di 1000 persone. A tutte le società è infatti possibile attraverso Shyno legare i propri clienti a sé e metterli in contatto fra loro.

Insomma…Giancola sta ultimando gli studi di Medicina…si concede un anno sabbatico…recupera un’idea straordinario dal cilindro di chissà quale mago…chiama gli amici con i quali lavorava nelle notti milanesi e diventa uno dei nomi più prestigiosi, insieme a GURU, della nuova moda milanese…mica male per uno che aveva vita facile.

So che tu sei stato anche un “modellaro”, che conosci i locali molto bene…vivi da sempre la “ Milanodabere”, insomma…che rapporto ha Shyno con la milano del divertimento?
Ho frequentato per anni le notti milanesi in particolare negli eventi della moda milanese, mi sono diviso tra sfilate e serate nel fashion business. Cafè l’Atlantique, Casablanca, Hollywood, Shocking…i locali che conosco come mia seconda casa. E’ stato facile per me innestare un’idea fresca e vivace come quella di Shyno in questo mondo e darle sostegno e visibilità. La presentazione della prima collezione infatti è avvenuta al Casablanca di Corso Como a Milano il 22 febbraio del 2005. Da lì sono seguiti innumerevoli altri eventi e ad oggi i capi venduti sono più di 50.000.
Shyno gioca molto col narcisismo del popolo giovane. Oggi sognano tutti di diventare famosi. I programmi televisivi sono pieni di concorrenti provenienti da tutti i settori della vita professionale, tutti in fila per farsi conoscere e accarezzare anche solo per il tempo breve di un provino l’ebbrezza della popolarità.
Il capo di abbigliamento col tuo indirizzo email stampato sopra  mette in vetrina chi lo indossa  ovunque si trovi. Crea in un solo battere di mouse un proprio fun club e la possibilità di 100 incontri nel giro di pochi giorni o serate in discoteca.
Sono numerosi i testimonial che in diverse occasioni hanno pubblicizzato Shyno. Citiamo ad esempio Aida Yespica, Alessia Fabiani, Alessia Merz, Alena Seredova, Nina Moric, Clarence Seedorf e Natalie Kriz.
Un cammino in ascesa dunque.

Un’idea vivace e trendy per i locali estivi per far incontrare e comunicare i propri clienti?
Giancola ne è convinto. Per lui Milano è la vera capitale del fashion system. Grazie a questa idea imprenditoriale ha occasione di girare in Europa e negli States. “Come Milano non ce n’è”  mi dice. Londra, Parigi e New York reggono il confronto, ma forse Milano ha una marcia in più…ma occorre che i Milanesi ritornino a fare grande Milano, città dalle potenzialità enormi che non ha nulla da invidiare ad altre metropoli.

Allora, ringraziando Simone Giancola per la disponibilità e la cortesia. Un invito a tutti i lettori: visitate il sito www.shyno.com per saperne di più e magari per utilizzare shyno per ravvivare la vostra società o il vostro locale…

Alla prossima intervista!

Damiano Caron

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI