Intervista a Flamant - Home interiors

Cambiare casa: ecco qualche consiglio di Luca, progettatore di ambienti nella sede milanese del brand

Nell'arredare casa bisogna giocare in anticipo, quindi per il restyling invernale siamo agli sgoccioli. Abbiamo chiaccherato con Luca, che si occupa della progettazione di ambienti per Flamant - Home interiors, e gli abbiamo chiesto qualche consiglio sulle nuove tendenze.

Flamant – Home interiors, cos’è e dove nasce?
"Flamant nasce in Belgio, ed è un marchio consolidato di interior design con più di trenta negozi monomarca in Europa. In particolare ci occupiamo di vendita di mobili per la casa e vernici, ma anche della progettazione ex novo di ambienti abitativi."

Qual è lo stile del brand?
"E' elegante e casual allo stesso tempo. Uno stile non ostentato che si rivela nel comfort di una poltrona o nelle tende rifinite a mano. Un arredamento completamente Flamant è molto adatto per case al mare o in montagna perchè attraverso l'ampia scelta di vernici riesce ad evocare l'atmosfera delle vecchie pitture rustiche delle case provenzali. Il mobile d'epoca viene aggiornato in chiave contemporanea dando un tono caldo e nostalgico all'ambiente."

Parlando più in generale, quali sono le nuove tendenze nel campo dell'arredamento?
"In questi anni c'è stata una forte ripresa del vintage e della collaborazione con gli architetti. C'è una volontà di tornare al classico con alcuni oggetti, mescolandoli e abbinandoli, però, a stili diversi."

E per quanto riguarda i colori e i materiali da utilizzare nella casa?
"I verdi, i marroni e i viola saranno i colori del prossimo autunno. Per i tessuti si utilizzerà molto il tweed, mentre per la mobilia si rimane fedeli al legno. E' un materiale tradizionale che sta bene in ogni ambiente, ma riesce ad essere con semplicità simbolo di raffinatezza."

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati