Movement Torino 2010

Fuori Porta

Mostruosamente elettronici

Movement Torino, dal 28 al 31 ottobre, serve la crème della dance europea e americana

Detroit chiama e Torino risponde, con un suo festival della musica elettronica. Sul vassoio, trenta dj di nazionalità diverse. Italiani, inglesi, tedeschi, belgi, statunitensi, canadesi e argentini. Tra tutti, una sola donna. Appassionatemente insieme in un melting pot musicale, il Movement Torino, che giunge quest'anno alla sua quinta edizione. Piatti e consolle bollenti dal 28 al 31 ottobre. Ma sarà la notte di Halloween l'appuntamento più esplosivo. Giovedì 28 al Blanco Downsquare, vi aspetta la tech-house di Greg Gow, direttamente da Toronto; venerdì al Kogin's Club c'è Kyle Hall, da Detroit, talento classe 1991. Il re di Francoforte, Sven Väth, è al Patio Club sabato 30, insieme a Federico Grazzini, Luca Bear e Romano Alfieri. Rullo di tamburi per la sfilata di star al PalaOlimpico: il 31 ottobre mixano Chemical Brothers, 2 Many Dj's, Robert Hood, Ellen Allien, Patrice Scott e tanti altri ancora.

I biglietti? Accessibili: 40 Euro è il prezzo della sera del 31 ottobre; il 30 al Patio Club costa 25 Euro. Il pass per entrambe le serate è 45 Euro. Gli ingressi al Blanco e al Kogin's Club sono invece gratuiti.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.movement.it/