Montagna spumeggiante

In alta quota, Dolomiti Paganella accoglie La Notte del Trentodoc

Una fresca giornata in pieno agosto? In Trentino può accadere. E infatti succede sabato 11 al rifugio La Roda, sull'omonima cima della Paganella. La vetta più alta del piccolo gruppo montuso, a più di 2.000 metri di altezza, ospita la prima edizione di La Notte del Trentodoc, appuntamento dedicato agli appassionati della natura e del vino. 

Nonostante il nome, la manifestazione ha inizio nel tardo pomeriggio. Si comincia infatti con un saporito aperitivo, da gustare ammirando l'emozionante spettacolo naturale delle Dolomiti. A buffet sono offerti prodotti tipici, come il formaggio Trentingrana, lo speck, lo strudel salato e dolce, e la frutta della zona. Il tutto da sposare a briosi calici di Trentodoc, garbato brut da uve chardonnay e pinot nero di montagna, firmati Dorigati, Balter, Revì, Moser, Zeni, Pedrotti, Monfort e Zanotelli. Si prosegue fra musica e sport spettacolare. Con tanto di esibizione al tramonto del gruppo Activity Danger Zone che su due ruote illumina l'inedito palco con una fiaccolata in downhill, ovvero andando su e giù per la montagna a cavallo di una mountain bike.

Partecipare alla giornata costa 35 Euro. La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni chiamare L'Apt Dolomiti Paganella al numero 0461 585836. È bene sapere che il rifugio è raggiungibile solo con gli impianti di risalita, usufruendo della cabinovia Andalo-Doss Pelà delle ore 16. Si consiglia un abbigliamento da montagna.
  • PROGRAMMA
  • Ore 17.30: inizio degustazioni
  • Ore 21.00: spettacolo-fiaccolata Activity Danger Zone
  • Ore 23.00: discesa (per un tratto a piedi + cabinovia)
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.visitdolomitipaganella.it/
www.laroda.it/