Malghe in festa. E famiglie felici

Alto Adige: sentieri facili e accessibili anche per i bimbi in carrozzina

È una delle valli più incontaminate di tutto l'Alto Adige. Circondata da oltre ottanta montagne, alcune delle quali superano anche i tremila metri, la Valle Aurina è riuscita a mantenere nel tempo gli usi e i costumi della vita alpina. Tra questi, la produzione del formaggio d'alpeggio, tradizione gastronomica che viene celebrata domenica 18 agosto in occasione della Festa delle Malghe

SU IN MALGA - L'appuntamento, dedicato a grandi e piccini, è a Cadipietra, villaggio a 1.054 metri sul mare, chiamato così per le gigantesche costruzioni in pietra che si trovano nel paese. Una volta saliti con la cabinovia Klausberg, si può scegliere tra diversi sentieri verdi, fra cui uno accessibile anche con la carrozzina. E una volta raggiunte le malghe, sarà tempo di assaggiare i saporiti formaggi accompagnati dall'ottimo pane altoatesino e i succhi di frutta della zona. Ai gusti genuini si aggiunge anche il divertimento all'aria aperta, cimentandosi, ad esempio, sulla slacking line (gioco di equilibrio sulla corda) o librando appesi alla flying fox (piccola funivia sulla quale provare l'ebrezza del volo nel vuoto).

SAPORI UNICI - Qualche consiglio di assaggio? Da non perdere il Graukäse della Valle Aurina (Presìdio Slow Food), noto anche come formaggio grigio, considerato una delle produzioni più magre: basti pensare che la materia grassa sul residuo secco non supera il due per cento. Quindi buono e leggero. L'origine del suo nome? Durante la stagionatura sviluppa muffe di color grigio-verde, che conferiscono un sapore forte e un profumo particolarmente intenso. Lo si usa come ingrediente nei canederli, ma lo si consuma anche al naturale o condito con olio, aceto e cipolle. Per gli appassionati della cucina tipica, è bene sapere che i piatti tradizionali della Valle sono gli Schlutzkrapfen (ravioli ripieni di spinaci, ricotta e patate) e gli Erdäpfelblattlen (frittelle di patate). Be', si fa prima a mangiarli che a pronunciarli!

La Festa delle Malghe è una manifestazione a ingresso gratuito. Occorre solo il biglietto della cabinovia che, andata e ritorno, costa 13 Euro per gli adulti, 8 per il bambini. Per ulteriori informazioni, contattare il Consorzio turistico Area Vacanze Valli di Tures e Aurina, chiamando il numero 0474 652081 oppure mandando una mail a info@tures-aurina.com.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.tures-aurina.com/