Grand Hotel Villa Castagnola - Lugano

Fuori Porta

Lugano: arti in villa

La scultura e le delicate note di un pianoforte s'incontrano a Villa Castagnola

Affacciato sul verde, i monti e il lago, nell'elegante cittadina ticinese di Lugano, il Grand Hotel Villa Castagnola apre le sue porte al mondo dell'arte. Sede di interessanti mostre, infatti, offre un fitto calendario di esposizioni temporanee.

Giovedì 4 giugno inaugurerà la personale di Sybille Pasche, giovane scultrice elvetica, che si distingue per la realizzazione di forme primitive. Nelle sue opere, linee morbide e allungate, plasmate attraverso l'uso di diversi materiali, dal marmo al ferro, dal bronzo al vetro, giocano con le tonalità del bianco e del nero. Diverse le sue esposizioni in Svizzera, altrettante quelle negli Stati Uniti e in Italia, dove ha anche partecipato alla 12a Biennale Internazionale di Scultura.

Dall'arte figurativa a quella musicale. Giovedì 13 giugno Villa Castagnola ospita il concerto della pianista di origini argentine Marta Argerich, grande artista vincitrice di tre Grammy Awards. L'appuntamento si inserisce nel calendario dell'ottava edizione del Lugano Festival, attesa kermesse di musica da camera.

Per l'occasione, Grand Hotel Villa Castagnola propone un pacchetto che comprende due notti, l'ingresso al concerto della Argerich, una cena gourmet (a scelta tra il ristorante "Le Relais" o "Le terrasse" in giardino) e l'uso del centro fitness. Il costo del soggiorno in camera doppia è 350 Euro a persona, in Junior Suite 550.

Grand Hotel Villa Castagnola è a Lugano, Viale Castagnola 31. Telefono +41 (0)91 973 25 55; email  info@villacastagnola.com; sito internet http://www.villacastagnola.com/.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati