Franciacortando

Un weekend di passeggiate per scoprire la Strada del brioso vino bresciano

Terra di vino e di incantevoli angoli artistici, la Franciacorta svela tutto il suo fascino in occasione di Franciacortando, in calendario il 7 e l'8 maggio. Manifestazione enogastronomica, naturalistica e culturale, è organizzata dall'Associazione Strada del Franciacorta in collaborazione con le guide turistiche MilleMonti.

PASSEGGIANDO - Sette gli itinerari, alla scoperta degli angoli più affascinanti di questa verde terra, accompagnati dalle preparate guide dell'associazione MilleMonti. Sei tour sono rivolti sia a grandi sia a piccini: basta solo indossare un paio di scarpe da ginnastica comode. I percorsi sono strutturati ad anello, durano circa mezza giornata e sono tracciati in differenti zone della Franciacorta. Per gli appassionati di trekking, o per gambe più allenate, c'è invece la tappa Brescia - Lago d'Iseo, attraversabile a più riprese, magari in due giorni con pernottamento in agriturismo. Dito puntato sulla cartina, dunque, alla volta di Monte Alto, il balcone della Franciacorta; dei santuari e le vigne di Montorfano; della suggestiva campagna fra Ome e Monticelli Brusati; di Borgonato con i suoi antichi borghi e filari; delle ville e deii cascinali di Erbusco; e delle cascate del torrente Gaina presso Monticelli Brusati. Partecipare alle passeggiate è gratuito, ma è obbligatorio prenotare mandando una email all'indirizzo info@millemonti.it. Gruppi al massimo di venti persone.
 
BRINDANDO - In occasione di Franciacortando saranno aperte ai visitatori trenta cantine e tutte le strutture ricettive associate alla Strada del Franciacorta. Tra le aziende pronte ad accogliere gli enoturisti: la raffinata villa Contadi Castaldi, un tempo fornace, oggi produttrice di sei varietà (il Satèn è la sua punta di diamante); La Montina, elegante tenuta arroccata fra i vigneti di Monticelli Brusati, anche lei con sei Franciacorta in carta più il nuovo Vintage Riserva 2005 ; oppure Barone Pizzini, produttore di Franciacorta bio, con sette proposte, tra cui il "Bagnadore", millesimato da uve chardonnay e pinot nero. Il prezzo delle visite con degustazione è 6 Euro; porte aperte dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 19. Prenotazione obbligatoria via email o via telefono contattando le singole cantine.

BICICLETTANDO - Durante il weekend sarà allestito un punto noleggio biciclette nei pressi della stazione ferroviaria Ferrovie Nord di Rovato Borgo. Prenotando in anticipo, si potrà ritirare la bicicletta per partire verso uno dei numerosi itinerari segnati sulle cartine e sul materiale informativo forniti insieme alla bici. I prezzi? Da 8 Euro per due ore di pedalate, a 18 Euro per l'intera gionata. E per chi arriva in treno con la propria bicicletta? Grazie alla convenzione fra Associazione Strada del Franciacorta e Trenitalia-LeNord, il trasporto in treno della bici è gratuito. Buon divertimento!

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati