Fuori Porta

Bio benessere

A Madonna di Campiglio, il wellness sposa la natura

La natura è fuori. Ed è pure dentro. Al Biohotel Hermitage di Madonna di Campiglio, nel bel Trentino, tutto, ma proprio tutto, è all'insegna della naturalità. A partire dagli arredi, visto che mobili e pavimenti sono in legno massiccio di abete e cirmolo, trattati con cera d'api; le tubature sono in acciaio inox, per impedire la formazione di microrganismi; il riscaldamento è per irraggiamento (corredato da stufe in terracotta); e nelle camere sono previsti disgiuntori di corrente, per vivere sonni tranquilli e non inquinati. Per continuare con la prima colazione, che vanta un angolo di prodotti biologici, fino a giungere alle tavole del ristorante la Stube dell'Hermitage, dove vengono servite verdure ed erbe aromatiche dell'orto dell'albergo.

E il benessere? Anche lui è bio. Erbe e fiori di montagna, infatti, vengono utilizzati per ricavarne estratti e oli essenziali. Ecco allora che orchidee alpine, sambuco e arnica finiscono dolcemente sulla pelle, per renderla morbida e serica, e il bagno turco è un eden di vapore alle erbe di montagna.

Ma non finisce qui. Fino al 14 settembre, è proposto il pacchetto Vivere il Parco (quello Naturale Adamello Brenta): 7 notti in mezza pensione, con Parco Card, che dà accesso privilegiato alla verde oasi con possibilità di scegliere fra tre escursioni guidate: "Percorso natura - le sorgenti di Vallesinella", "I sentieri dell'Orso" e "... Al Tramonto". Senza dimenticare l'ingresso alle Case del Parco Naturale Adamello Brenta, il ticket gratuito per bus-navetta e parcheggi; degustazioni di prodotti tipici e sconti nei negozi convenzionati. A partire da 560 euro a persona.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati