Il Libro Buono

Food

Un libro da mangiare

Arriva la guida che regala i buoni-commensale

Lui è Il Libro Buono. Ma buono per davvero. Anzitutto, perché è una guida che recensisce 36 fra i migliori ristoranti di Milano e dintorni. E poi perché regala 36 pranzi o cene nei locali segnalati, grazie a un buono-commensale da staccare dal volume al momento del "conto" finale (e non prima, mi raccomando!). Un'idea golosa messa in pratica (e in pagina) grazie alla casa editrice Vitamine Milano, la stessa che cura il magazine RistorArte.

Ma come funziona? In pratica si va al ristorante in due ma paga uno solo, il possessore del "buon libro", mentre l'altro è ospite (poi, se volete fare a metà vedete voi). Il tutto a determinate condizioni. Nel senso che l'utilizzatore del coupon può consumare fino a un massimo di tre portate (bevande escluse), selezionate dalla carta o da un menu dedicato. D'altro canto, il detentore del volume deve consumare almeno tre pietanze scelte à la carte. Tutto chiaro? Comunque si può leggere il regolamento online, e sempre online si può acquistare il libro, distribuito in molte edicole cittadine, a 36 Euro.

Tra i ristoranti presenti: 4Cento, Al Ficodindia, Il Vico della Torretta, Osteria dei Vinattieri, Anadima, Alice, La maniera di Carlo, nonché luoghi firmati da chef stellati come Tano passami l'olio (by Gaetano Simonato), Joia Kitchen (by Pietro Leemann), Chic'n Quick (by Claudio Sadler) e il Cafè Trussardi (by Andrea Berton).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati