Nuovo chef - Il Vico della Torretta

Un Angelo al Vico

Un nuovo chef al ristorante del Grand Hotel Villa Torretta

News - Food

Cambio di scenario culinario al Grand Hotel Villa Torretta, splendida dimora d'epoca (fu la nobile residenza della contessa Delia Spinola Anguissola), sul confine fra Sesto San Giovanni e Milano. L'albergo e il suo ristorante Il Vico della Torretta, infatti, sono entrati a far parte del Gruppo Visconti, che vanta la gestione di numerose strutture del Nord Italia. E così, fra le corti e gli splendidi affreschi, ecco aggirarsi un nuovo giovane chef: Angelo Nasta, classe 1979, un passato a Il Visconte di Gudo Visconti e un presente ai fornelli della bella villa.

Tre le sale dove assaporare le delizie firmate da Angelo: la sala '600, la '700 e la '800, elegante loggia panoramica impreziosita da trompe l'œil, grottesche, soffitto a cassettoni e pregiati tovagliati. Per una cena dalle raffinate sfumature lombarde. Della serie: gratin di carciofi, pere saltate e Branzi; mousse di Gorgonzola dolce e mascarpone in cestino di pasta fillo con riduzione di Fragolino; e salame di Varzi dop con marmellata di cipolla rossa e sfogliatine al rosmarino. Pietanze rassicuranti, che rileggono la tradizione in chiave creativa. Come il risotto al peperone dolce di Voghera, robiola e lattuga; la lasagnetta di pasta fresca con zucca, pasta di salame e delicata salsa al Taleggio; la scaloppa di baccalà in foglia di verza e passata di cannellini al rosmarino; e il ganassino di manzo brasato al cacao con crostone di polenta di grano saraceno. E per dolce? Focaccina tiepida alle mele con crema inglese oppure muffin al mascarpone e gocce di cioccolato con delicata salsa all'arancia.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati