Giornata del pesce di lago - Verbano Cusio Ossola

Sapore di lago

Nel Verbano per una giornata dai gusti lacustri

C'è "Il prato in fondo al lago". Dove fioriscono coregoni, gardon, tinche e bondelle. Per coglierli? Basta andare lungo le sponde del Lago Maggiore, sabato 4 settembre. La provincia del Verbano Cusio Ossola, infatti, organizza una giornata tutta dedicata all'ittico patrimonio lacustre. Un vero e proprio lago day, denso di eventi e di appuntamenti, di paesaggi da scoprire e di assaggi a chilometro zero.

E allora, via. Si può partire dall'imbarcadero di Intra per un bel giro (gratuito) sul battello storico Piemonte (quello con le ruote di inizio '900); partecipare ad alcune visite guidate (e sempre gratuite) al Museo del Paesaggio (a Pallanza) o all'Acquamondo (nel Parco Nazionale Val Grande); acquistare fresche delizie al mattutino mercato del pesce di Intra; nonché assaporare piattini sfiziosi, proposti in degustazioni offerte al pubblico. Dove? In piazza Castello a Intra, in piazza Garibaldi a Pallanza e sul lungolago di Suna. Per navigare fra risottini, tinche in carpione e fritturine di coregoni e gardon.

Per chi, invece, volesse cenare al ristorante, la Condotta Slow Food Lago Maggiore e Verbano ha selezionato alcuni luoghi gourmet che propongono in menu pietanze lago-golose: Il Clandestino di Stresa, Gli Antichi Romani di Baveno, Serenella a Feriolo, L'angolo a Pallanza, Canottieri a Intra e Osteria VinoDivino a Cannobio.

Per infomazioni: Provincia del Verbano Cusio Ossola

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati