Relais Tenuta de l’Annunziata

Sulle colline comasche per gustare il meglio dei prodotti del territorio, immersi in un castagneto senza fine

1 OTT 2017
di Elisabetta Canoro
È la vista. La vista che dalla terrazza panoramica spazia fino allo skyline di Milano e poi ancora oltre, a toccare le cime del Monte Rosa. È la vista a rendere speciale questo luogo, romantico, come sospeso, sulle colline comasche, a pochi passi dalla Svizzera. Magnificamente immerso in tredici ettari di castagneto a Uggiate Trevano, il relais Tenuta de l’Annunziata è una location unica, per la posizione, certo, ma anche per il senso di quiete e di benessere che ne avvolge gli ambienti interni ed esterni. Spazi che raccontano una storia che porta indietro nel tempo, al 1700 e arriva fino al 2007, quando la famiglia Guffanti rileva l’antica cascina e l’iconica torretta in stile medievale.

Veduta del relais Tenuta dell'Annunziata incorniciata nei 13 ettari di castagneto
Veduta del relais Tenuta dell'Annunziata incorniciata nei 13 ettari di castagneto

AMORE A PRIMA VISTA

È stato amore a prima vista per Massimo Guffanti, rimasto incantato dal luogo e dalla sua storia, fautore dell’attento lavoro di restauro che ha dato vita all’attuale relais, rendendolo perfetto per matrimoni ed eventi, ricorrenze e pranzi o cene aziendali e team building. A disposizione degli ospiti, 20 eleganti camere finemente arredate, un ristorante con una terrazza impareggiabile e un centro benessere all’avanguardia.

La sera, illuminata, la Tenuta è ancor più suggestiva
La sera, illuminata, la Tenuta è ancor più suggestiva

RELAX E NOTTI DA SOGNO

Consacrati al relax e alla remise en forme, 1.600 mq di attrezzata area Wellness Spa, con piscina coperta, vasca idromassaggio, percorso Kneipp, sauna finlandese, hammam, sauna alle erbe, fontana di ghiaccio, docce emozionali, area relax interna ed esterna, terrazza solarium e tisaneria. Si dividono in standard, superior e deluxe, le confortevoli camere, dipinte nelle sfumature cromatiche del bosco, che regalano un’incantevole vista panoramica sul territorio.

Una delle 20 eleganti camere del relais
Una delle 20 eleganti camere del relais

IL TERRITORIO NEL PIATTO

Identità del territorio. È questo il progetto di cucina che ruota intorno al ristorante Quercus, cornice avvolgente per un’esperienza gustativa e sensoriale che porta alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle tradizioni enogastronomiche del luogo. Piatti genuini della tradizione e nuove sperimentazioni declinati in tre menu degustazione a base di ingredienti sani, freschi e stagionali coltivati in loco, presso l’Azienda Agricola della Tenuta. A celebrare l’autunno è la proposta studiata dallo chef stellato Giuseppe Iannotti del ristorante Krèsios di Telese Terme, in provincia di Benevento, che interpreta il fungo lo Shiitake, pregiato fungo orientale, fornito dall’orto biologico dell’Azienda Agricola IoBoscoVivo, con un percorso di degustazione accompagnato da una selezione di vini della cantina Ca’ di Frara. Ecco allora arrivare in tavola, un delicato carpaccio di manzo, Shiitake, bottarga d’uovo di gallina e poi un risotto con funghi Shiitake al profumo di rosmarino. Per continuare, agnello, caramello di peperoni e Shiitake sfumati con salsa di soia e dulcis in fundo, un dessert a base di cioccolato, Shiitake e lamponi, un abbinamento sorprendentemente azzeccato.

Il ristorante Quercus del relais Tenuta de l'Annunziata
Il ristorante Quercus del relais Tenuta de l'Annunziata

Tenuta de l’Annunziata - Via Dante Alighieri, 13 22090 - Uggiate Trevano (CO)
Tel. 031 949352, www.tenutadelannunziata.it
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati