Temporary Restaurant

Operazione Scholtès

Un temporary restaurant a ingresso gratuito, su prenotazione

Milano si anima durante il Salone del Mobile e il FuoriSalone. Ma di certo non si spegne con la chiusura della manifestazione. Anzi, il bello (e il buono) inizia quando tutto finisce. Succede grazie a un'azienda come Scholtès, da sempre sinonimo di elettrodomestici di alta gamma, che, dal 14 al 30 aprile, lancia un'operazione speciale: l'Atelier Scholtès, allestito presso il Circolo Marras (in via Cola di Rienzo 8), sede storica dello stilista Antonio Marras.

Una sorta di grande officina-cucina-fucina, in cui l'acciaio si fonde col sapore per un'esperienza unica, da vivere fra quattro isole-oasi, dedicate a quattro città, ritratte in quattro stagioni (Parigi in primavera, Roma in estate, Londra in autunno e Mosca d'inverno), in cui spiccano i gioielli della collezione S3 Scholtès, in cui si muovono chef di fama internazionale, e in cui si può mangiare e imparare a cucinare. Sooprattutto a Salone concluso.

Lo spazio, infatti, dal 20 aprile, apre al pubblico con il suo temporary Scholtès Restaurant, a ritmo di appuntamenti golosi a ingresso gratuito, su prenotazione (info@scholtes.com). Sabato 24 e domenica 25 aprile, alle 12 e alle 14, pranzi d'autore preparati dallo chef stellato Andrea Ribaldone de La Fermata di Spinetta Marengo (in provincia di Alessandria); e poi, una serie di cooking lesson, il 21, 23, 25, 26, 27 e 28 aprile, dalle 15 alle 18, sempre con cuoco Andrea, per mettere le mani in pasta, seguendo tematiche diverse. Tutte consultabili online.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.scholtes.it/scholtes/entryPoint.do