Food

Imparare a degustare

Come si riconosce un calice "di-vino"? Dal 27 novembre ve lo insegna Cacio Divino

Imparare a degustare il vino è un'arte che diventa quasi un must alla luce dell'importanza che il figlio di Bacco ha nella cultura italiana e sempre più in quella internazionale.

DOVE IMPARARE - Cacio Divino da giovedì 27 novembre a giovedì 18 dicembre organizza un corso (una lezione ogni giovedì) per conoscerlo ed apprezzarlo; il docente Fulvio Vanacore spiegherà le tecniche di lavorazione, gli uvaggi, gli abbinamenti ideali e gli attrezzi del mestiere (come il giusto calice o il decanter).

NON SOLO TEORIA - Saranno quattro gli incontri di circa 2 ore a cadenza settimanale in cui una parte di lezione è teorica e l'altra comprende la degustazione di almeno 4 vini. Al termine del ciclo di incontri, tutti i partecipanti riceveranno l'attestato di frequenza, un volume edito da Slow Food in materia di vino oltre al materiale didattico, un calice da degustazione e prenderanno parte al buffet di fine corso.

PROGRAMMA DELLE LEZIONI - Giovedì 27 novembre: la degustazione (regole tecniche, i propri sensi: aromi e sapori, il vino). Giovedì 4 dicembre: i vini bianchi. Giovedì 11 dicembre: i vini rossi. Giovedì 18 dicembre: gli spumanti e i vini da dessert; infine buffet di fine corso. E a gennaio chi desidera potrà partecipare al secondo corso per degustare: birra, grandi vini italiani, Barolo e abbinamenti cibo-vino.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati