Costa Verde

Al nuovo ristorante di via Ripamonti cena completa a base di pesce a 33 Euro

Al ristorante Costa Verde, aperto da poco in via Ripamonti, il mare lo respiri. Sarà per i muri tutti colorati di azzurro, sarà per i quadri incorniciati nel bamboo, tutti raffiguranti il mare e i suoi abitanti, sarà per le barche qua e là che, appoggiate verticalmente alle pareti, fanno da porta-oggetti. Sarà soprattutto per lo squisito menu che propone ricette mediterranee, naturalmente a base di pesce.

Cozze, ravioli al branzino, canolicchi (specialità pugliesi), vongole, seppioline, calamarri, involtini di zucchine ripieni di pesce, gamberi con scaglie di parmigiano: dalla cucina esce ogni ben di dio! Basta farsi consigliare dal personale attento e gentile che guida in un viaggio attraverso sapori mediterranei.

Nato da un'idea del proprietario del Movida e del suo vicino, il proprietario del Cueva Maya (entrambi sono tra i più carini locali sui Navigli), Costa Verde è un ampio ristorante con 210 posti a sedere compresi quelli nella sala fumatori, spazio più piccolo e confortevole riservato agli amanti delle bionde.
La novità di questo ristorante è soprattutto il rapporto qualità prezzo: con 33 euro fate una cena completa di antipasto, primo, secondo e dessert.

Come mai questa scelta in un periodo in cui i ristoranti giocano a chi svuota meglio le tasche ai milanesi?
L'ho chiesto a Michele, il più giovane fra i due soci. "Ci siamo voluti rivolgere ad un target medio che poi è il più diffuso oggi come oggi. Sarebbe a dire ai giovani che hanno voglia di mangiar bene, ma non possono permettersi di spendere una fortuna per una cena di pesce, alle famiglie, che si muovono in più persone, e a tutti coloro che vanno spesso a cena fuori, per diletto o per necessità."

Il pesce è fresco e cucinato alla maniera italiana, con uno sguardo più attento alle ricette meridionali: viene infatti prevalentemente condito con pomodorini, olio extravergine e odori delle profumate terre del sud, ma anche accostato a verdure e formaggi, in una versione del tutto creativa.
E per chi preferisce la terra al mare, ci sono carne, primi tradizionali e verdure.

All'esterno, prima dell'ingresso, un piccolo spazio momentaneamente arredato con tavolini e sedie in vimini, diventerà, nella prossima stagione calda, un piacevole ritrovo dove attendere l'ora di cena, magari sorseggiando un buon drink.
Non manca, inoltre, un'area attrezzata a parcheggio che permette la sosta a ben 60 auto e che presto verrà ampliato ancora di più.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati