Compleanno di Panino Giusto

Compleanno fragrante (e fumante)

L'8 febbraio Panino Giusto compie 32 anni. E offre agli ospiti una chicca golosa

Ne sono passate di farciture fra le fette. Ma la sua essenza fragrante è rimasta immutata nel tempo. Proprio così, Panino Giusto compie trentadue anni e, martedì 8 febbraiofesteggia offrendo ai suoi ospiti un dolce pensiero: un "caffè giusto", in tazza grande, accompagnato dalla mitica "mattonella dai dai", a base di gelato fior di latte, pinoli, cacao amaro e miele d'acacia. Per un momento di assoluta cremosità.

Un goloso omaggio, proposto nei locali di Milano (in Corso Garibaldi, via Malpighi, via Montenero, via CherubiniPiazza XXIV Maggio e Piazza Diaz) e pure in quelli di Milanofiori, Milano World Joint Center, viale Sarca, Assago, Sesto San Giovanni, Limbiate, Monza, Cremona, Varese, Torino e Roma. Per una vera festa che corre lungo lo Stivale.

Un'occasione per assaporare delizie preparate espresse con ingredienti di qualità. Ovvero, francesino home made (nel forno di via Malpighi), e poi, prosciutto crudo stagionato a Langhirano per 24 mesi (dai fratelli Tanara), bresaola della Valtellina, speck tirolese, prosciutto cotto Praga, pancetta contadina, Coppa Piacentina oppure mortadella con pistacchio (siglata dall'emiliano salumificio Veroni). Senza dimenticare caprino, Brie, Fontina, delicate salsine e, quando occorre, un filo d'olio extravergine umbro, nato dal perugino frantoio della famiglia Trampolini. Un vero inchino all'artigianalità, suggellata dal tocco amarcord dato dalle tartine, come quelle con salmone Red King selvaggio dell'Alaska, con bresaola e crema di carciofi nonché con speck e pâté di vitello. Per gustosi bocconi vintage.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati