Club sandwich da chef

Club sandwich stellato

Il mitico tramezzino reinterpretato dagli chef

Pane tostato, burro d'alpeggio e cipolla di Tropea, cuore di lattuga, pomodoro affettato, uova di quaglia leggermente cotte e Prosciutto di Parma stagionato 25 e 35 mesi: sono loro gli ingredienti base di "Inside Out", il club sandwich a tre strati creato dallo chef Giancarlo Morelli dell'Osteria del Pomiroeu in occasione del primo "Club Sandwich Contest", organizzato dal Consorzio del pregiato salume, di cui Morelli è risultato vincitore.

Un panino la cui ricetta - nata da un certo Lord Sandwich per poter mangiare durante una partita di carte e diventata un must negli hotel di New York un secolo fa - qui non abbandona la via classica ma viene rivisitata spalmando il pane di gelato al parmigiano e accompagnandolo con un bicchierino di spuma di maionese e uno di granita al melone. Una delizia che tutti possono gustare a pranzo, per tutta l'estate (al prezzo di 18 Euro), nel ristorante stellato di Seregno. Insieme a Morelli, hanno gareggiato 14 eccellenze dei fornelli, tra cui Claudio Sadler, Luca Marchini de L'Erba del Re di Modena e Isa Mazzocchi de La Palta di Borgonovo Valtidone (Piacenza).

Al Four Seasons di Milano, invece, da luglio si troverà in carta, oltre al tradizionale, un altro club sandwich-leccornia: quello inventato da Silvano Prada, chef della scuola di Sergio Mei, elaborato con Prosciutto di Parma, mozzarella di bufala, melanzane e pomodoro candito, premiato da pubblico e giornalisti lo stesso giorno del Contest: un vero inno all'estate che incalza.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati