Formaggi dalla Svizzera

Autunno al formaggio

Le casearie delizie svizzere si gustano a Milano. Dal 5 ottobre al 30 novembre

News - Food

Fila e fonde l'autunno milanese. Animato com'è da una lunga e golosa kermesse, che vede protagonisti i nove formaggi della Svizzera: l'Emmentaler, classico coi buchi; Le Gruyère, in versione dolce o più piccante; lo Sbrinz, pieno e intenso; il Tête de Moine, morbido e profumato d'erbe di montagna, da raschiare con l'apposita girolle; il Vacherin Mont-d'Or, cremoso e burroso, ottimo con le patate; l'Appenzeller, aromatico e saporito; l'AlpenTilsiter, tenero e delicato; il Vacherin Fribourgeous, perfetto per la fonduta; e la Raclette, da cui prende il nome la celebre preparazione.

E allora? Si parte, con Anytime! Anywhere, tour gourmet all'insegna delle bontà made in Switzerland. A staffetta, cinque ristoranti propongono un mini menu (che va ad affiancare quello alla carta) che rende onore ai latticini d'Oltralpe, grazie a due primi, due secondi e due contorni dal morbido mood: dal 5 al 10 ottobre, Il Giardino di Solferino; dal 12 al 17 ottobre, Ad Maiora; dal 19 al 24 ottobre, l'Osteria di Porta Cicca; dal 26 al 31 ottobre, il Fioraio Bianchi; infine, dal 9 al 14 novembre, Il Mosto Selvatico. Per inediti assaggi di formaggi, rielaborati dagli chef in ricette insolite e creative. Tanto, riconoscere i locali è semplice: la sagoma di una mucca sosta davanti agli ingressi, quasi ninfa delle verdi valli alpine.

Ma non è tutto. Le casearie chicche svizzere fanno il loro rush finale, approdando alla Swiss Cheese Lounge Anytime! presso Il cucchiaio di legno di via Ponte Vetero. Un vero e proprio salotto appetitoso, che ospita lunch, brunch, degustazioni guidate, serate a tema nonché corsi di cucina. Dal 22 al 30 novembre.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati