Mimose tra arte e cultura

Viaggio lungo lo stivale per festeggiare l'8 marzo, Festa della Donna

Quale modo migliore per risvegliare l'essenza del gentil sesso se non spulciare in una serie di appuntamenti l'8 marzo, riservati alle donne in giro per l'Italia?

RITRATTI E CONVEGNI - Il Palazzo Reale di Napoli offre una visita guidata alla scoperta delle immagini femminili: ritratti di regine e principesse, assieme a bassorilievi di figure di donne incoronate nel soffitto ottocentesco, rappresentanti le 14 Province del regno delle Due Sicilie, sono allestiti nella splendida Sala del Trono. Il tema quattro secoli di valore aggiunto per la donna si tiene a Bologna in una conferenza e visita guidata al Monte del Matrimonio (prenotazione obbligatoria allo 051.225748). Un percorso di indagine per tutte coloro che vogliono solleticare la propria curiosità.

FIGURE FEMMINILI - La scrittura come mezzo di autoindagine, potenzialità espressiva, riabilitazione da situazioni di disagio, possibilità di relazione e incontro è il tema della conferenza Stanze, rose, strade di donne. Tre laboratori di scrittura al femminile vi attendono alla Biblioteca Statale di Trieste. Scultura o fotografia, scelta imbarazzante? Da una parte c’è la visita guidata al Museo Nazionale Altemps a Roma alla scoperta delle figure femminili nella scultura (Euro 10), dall’altra ci sono incursioni sulle fotografia a soggetto femminile alla Biblioteca Reale di Torino nella mostra Obiettivo donna.

PREMI E MUSICA - La Sicilia festeggia il gentil sesso con il Premio internazionale Universo Donna al Teatro Politeama di Palermo (ore 21, libero fino ad esaurimento posti), mentre l’universo rosa si intrufola nelle riviste fiorentine tra Ottocento e Novecento alla Biblioteca Nazionale di Firenze. Infine, al Salone di Palazzo Cappello a Venezia c’è un concerto dedicato ad una grande interprete della musica italiana: Mia Martini.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati