Una borsa al giorno...

La debolezza di ogni donna è fatta di pelle o tessuto, ampia o minimale, l'importante è che abbia personalità

Una vera tentazione, e non si parla di scarpe. La borsa, o meglio, le borse sono fondamentali nella giornata di una donna. Per andare a fare la spesa, al lavoro o a scuola, Capienti o stravaganti. Accessori preziosi per una serata elegante o relaxed.

FASHION - Eleganza dalle linee semplici della Maison Martin Margiela, borse in pelle bianca rossa nera, minimali, o pitonate, per chi ama un tocco di extravaganza. Più morbide e volubili le linee di Marni, che passano dalla vernice al tessuto svolazzante, dando un tocco spiritoso e giovanile.

ART&CRAFTS - Sempre colorate e vivaci sono le borse di Beatrice D'Este, adatte anche per un pic nic, come i simpatici cestini in PVC. La decisione diventa ardua tra pailettes e tessuti brillantinati, stampe optical e floreali, tutto rigorosamente artigianale. Se volete un pezzo unico da sfoggiare con le amiche invidiose rivolgetevi ad Alpi (http://www.alpibags.it/index.php). Nel suo catalogo non troverete mai un doppione, la tradizione manufatturiera viene rivisitata con entusiasmo, attraverso materiali nuovi e colorati. L'unicità si fonde con il Giappone nelle creazioni di Fu Fu. Per diventare moderne geishe basta una piccola borsa fatta di Chirimen, un tessuto robusto ma morbido ed elegante, o di seta, spesso ottenuto da vecchi kimono perchè in Giappone si pensa che il kimono non debba mai essere buttato ma riutilizzato in altre forme. Le borse Fu Fu sono reperibili su www.fu-fu-japan.it/.

PRACTICAL - Per chi proprio non sa rinunciare alla praticità di una tracolla in tessuto tecnico da Eastpak Store trova l'occorrente per una vita sportiva e dinamica. Non solo plain color nella nuova collezione, colori sgargianti nella bold&bright e quadrettoni un po' Vivienne Westwood nella check. Rigorosamente unisex e molto eighties.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati