Fashion System

Saldi Privati

Quattro chiacchere con Bruno Decker, uno degli ideatori del sito

Acquistare online, con notevoli sconti, è comodo e pratico. Le marche sono molte e in continua crescita. Per acquistare bisogna registrarsi, ma non basta, bisogna avere le credenziali. L'iniziativa di cui si parla è Saldi Privati e si basa su un tipo di comunicazione virale, l'accesso è garantito attraverso inviti che gli iscritti inviano ai loro amici, come ci ha spiegato Bruno Decker, uno degli ideatori.

Quando nasce Saldi Privati?
"La società a fine 2006, ma l'attività commerciale vera e propria parte dal 2007. Saldi Privati si basa sull'idea della vendita ad invito, è una replica online di quello che proponevano i negozi inviando a casa inviti promozionali sui saldi anticipati. Noi ci muoviamo attraverso le e-mail in cui segnaliamo agli iscritti l'inizio di una promozione e i giorni in cui sarà possibile effettuare l'acquisto. È un sistema che ha ottenuto molto successo all'estero".

Come si accede all'acquisto?
"Le vendite sono rivolte esclusivamente ai nostri iscritti. L'iscrizione avviene attraverso dei padrini, persone già iscritte che invitano i loro conoscenti. A volte lanciamo promozioni mirate legate a community a cui può interessare un certo tipo di prodotto. L'accesso rimane comunque sempre e solo su invito".

Che tipo di capi trattate?
"Abbiamo solo prodotti di marca, quindi la qualità dei materiali è in un certo senso garantita. Nel caso di problemi c'è sempre la possibilità di cambio".

Il commercio online come affronta la famigerata crisi?
"Siamo una realtà nuova e siamo in progressione malgrado crisi. È difficile capire quanto saremmo potuti crescere in condizioni normali. C'è da dire che il nostro è un business anti-ciclico, ovvero in un periodo come questo l'acquirente presta maggiore attenzione allo sconto".

Internet viene capito e utilizzato dal fashion system?
"Fino a poco tempo fa internet non veniva considerato, le aziende avevano paura di perdere i canali di distribuzione classici se si fossero affidati al nuovo mezzo. A distanza di pochi anni sono emersi un interesse e una maggiore disponibilità. Il mezzo si è affinato, sono nate grosse strutture. Saldi Privati è una realtà che ottempera i dubbi perchè è un club chiuso".

E per il futuro?
"Sempre più marche ci danno fiducia, ora puntiamo ad avere più utenti, sempre attraverso il marketing virale. È una scelta che ci ha contraddistinto dall'inizio e si è dimostrata vincente. Non puntiamo ad avere poche persone ma élite di persone scelte".

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati