Odeon Video, l'inferno dei collezionisti

Per soddisfare desideri e voglie del collezionista più esigente

Da qui non si scappa: se state cercando un film che pensate di non riuscire a trovare nella vostra vita, Odeon Video ve lo trova. Per cui, cari appassionati, preparatevi ad entrare nel girone del piacere perchè la vostra sete di pezzi unici sarà soddisfatta!

UMBERTO GUARNERA & GIUSEPPE – Sono il primo il proprietario e il secondo il socio di questa attività storica milanese che negli anni si è guadagnata a buon diritto un posto tra i leader del collezionismo di film. La videoteca è un piccolo corridoietto incastonato in una via infinita: appena entrati sarete accolti da un'atmosfera un po' cupa e misteriosa, ma degna delle migliori videoteche mai immaginate. La porta si chiuderà automaticamente alle vostre spalle e davanti a voi si apriranno vere e proprie muraglie di film d'ogni genere: dagli horror poveristici, ai porno in bianco e nero, fino ai classici di Marina Lotar per arrivare a capolavori clamorosamente mancati alla Bevilacqua e commedie demenziali alla Pippo Franco: il meglio del meglio che il cinema italiano ed internazionale abbia mai prodotto. Passando direttamente per il negozio, o semplicemente scrivendo un'email precisa con tutte le indicazioni, Umberto e Giuseppe saranno in grado di darvi una risposta alla vostra curiosità, in tempi anche abbastanza veloci.

ENTRIAMO NEL VIVO – Da Odeon Video ci sono i capolavori e le opere trash andate al cinema e non. Oggi, in negozio, è possibile trovare Vieni avanti cretino della UVI, (750 Euro), ma anche delle chicche come Il ragno e Interrabang, tutte e due della CVR (una tra le case di produzione più storiche di sempre), Ore di Terrore (Cvideo, 550 Euro), Libido Terror (MondialVideo, 350 Euro), Tex e il signore degli abissi (Cinevideo, 350 Euro), Mondo pazzo, Gente matta (Cinehollywood, 400 Euro). La sfida poi non finirà certo con le Vhs: una volta che tutti i desideri saranno soddisfatti, il campo di battaglia si sposterá sul Dvd che, come la Vhs, sarà rimpiazzato dal Blu Ray e, da quel momento, si aprirá la caccia alle perle del vecchio formato...

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati