Fashion System

Missoni

Giochi di società della donna Missoni

Missoni è sempre Missoni! Il sogno di un redattore moda alle prime esperienze è poter assistere e recensire, in bene e in male, i grandi nomi della moda italiana. Pian piano ci sto riuscendo!
Questa volta è toccata al mitico Missoni, l’uomo dai mille colori, che ha presentato la sua collezione donna p/e 2006 in fiera, esattamente nella sala emiciclo, luogo di impressionante grandezza, dove l’eco dei clic delle macchine fotografiche scandiva, insieme alla musica, il passaggio di proposte moda di accurata sensualità.
In questo tripudio di fotografi, cameramen, giornalisti quotati e buyers, la donna di Missoni si ispira alla passionale e modernissima Romy Schneider.
Ogni capo è realizzato per un unico fine: Sedurre.
La seduzione è proposta attraverso spolverini o spencer aperti in modo ammiccante, che fanno intravedere vestiti cortissimi, quasi lingerie, ma anche abiti lunghi, drappeggi ricchi di nastri, abiti-bustier e cascate di intarsi e di applicazioni di paillettes, cristalli e perle di vetro.
Gli accessori abbinati spaziano dalle piccole borse e scarpe in coccodrillo a tracolle di cuoio intrecciato fino alle sculture-gioiello di maschere africane.
In questo alternarsi di lungo e corto, di righe policromatiche e stampe di bouquets di rose, di onde, di colori (fucsia, viola, blu) e di gioielli etnici, la testa gira vertiginosamente, allegra nel vedere finalmente una donna che è donna, sensuale e raffinata.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI