Comune di Milano e Camera Nazionale della Moda

Milano e moda: una sfida mondiale

Grandi progetti per Comune di Milano e Camera Nazionale della Moda. Il Fashion Institute è alle porte

Milano Moda Donna sta per avere ufficialmente inizio. La settimana, dal 20 al 27 settembre, è breve, ma le idee restano e, anzi, si moltiplicano. Il Comune di Milano e la Camera Nazionale della Moda stanno lavorando per far sì che Milano sia ancora più al centro del pret a porter a livello mondiale.

FASHION INSTITUTE - Un intero palazzo, un enorme cubo, fra i grattacieli che vedranno la luce a Porta Garibaldi. Un centro di moda e cultura, per addetti ai lavori e per l'intera cittadinanza. Luogo di formazione e ricerca costanti, nato da un'idea del compianto Nicola Trussardi. 10000 mq di spazi espositivi, 5 piani fra showroom, atelier e location per sfilate, mostre, eventi, convegni e iniziative pubbliche. Su progetto dell'Architetto Pierluigi Nicolin.

MODA E CITTA' - Il Fashion Institute sarà polo di ricerca, un vero e proprio portale della moda, con una biblioteca digitale, una rete storica di archivi e sarà il fulcro da cui avviare ricerce per analizzare i vari trend. Occasione di notevole visibilità per gli stilisti emergenti e punto di incontro fra moda e città. Il tutto con la prestigiosa collaborazione di strutture universitarie, quali il Politecnico, la Bocconi e la Cattolica, che già collaborano al Master in Fashion Project Management - la prima edizione è prevista proprio per il 2009.

MILANO PER LA NAZIONE - L'Assessore alle Attività Produttive, Tiziana Maiolo, e Mario Boselli, Presidente della Camera della Moda, sono concordi nel sottolineare il grande spazio che si vuole tributare all'artigianato nazionale. La ricerca del bello passa anche attraverso l'amore per i dettagli. Altro punto cardine è lo spazio dato ai giovani, linfa creativa dell'oggi. Grazie anche a nuovi luoghi che favoriscano il confronto partecipato di tutte le componenti della città. "Milano deve rimanere la capitale mondiale della moda -ribadiscono - e, proprio per questo, sarà notevolmente potenziato il sistema di trasporto urbano." Concordi anche nell'affermare che il ruolo di Milano, nel mondo del fashion, non debba essere solo al servizio della città, ma di tutto il Paese. Un arricchimento sui piani culturale ed economico. Business, qualità per il miglior made in Italy.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati