Fashion System

Love Sex Money

Women in Black d’alta sartoria

Al Palazzo della Permanente sfila la collezione Love Sex Money firmata da Lorella Signorino, lady carismatica della moda italiana che solo di recente ha fatto delle passerelle milanese il trampolino di lancio del suo pret-à-porter.
Una vocazione stilistica che è maturata nel tempo e ha portato a capi orgogliosamente made in Italy, realizzati con amore da centinaia di mani emiliane in barba alle produzioni low cost provenienti dalla Cina.

Leit motiv della collezione è infatti una maglieria valorizzata da lavorazioni artigianali che impreziosiscono e rendono iper-femminile ogni mise. Ecco allora gonne-scultura plissé, camicie con ruche di mohair, giacchette di raso con ricami floreali alla vita e alle maniche, abitini barocchi con punto-vita alto e trasparenze volteggianti. I colori? Nero, nero e ancora nero. Ma l’apparente monocromia inganna gli sguardi superficiali: sotto i riflettori, i cromatismi vibrano, mutano, sorprendono.

In prima fila, alcuni tra i più bei visi del piccolo schermo: Elena Santarelli, Federica Ridolfi, Francesca Lodo, Ludmilla Radchenko e numerose altre vallette, soubrette e protagoniste di reality show, per la gioia del pubblico maschile. Per par condicio, anche le signore si sono potute lustrare gli occhi con belloni tv come Diego Conte e Franklin Santana e il calciatore Matteo Ferrari. E a fine sfilata, inizia la caccia alla foto e all’autografo.

di Diego Rinallo

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI