Just Cavalli

Ispirazioni orientali per giovani tigresse

Roberto e Eva Cavalli firmano una collezione elegante che guarda all'estremo oriente e si rivolge a giovani donne che non si vergognano di esprimere la propria sensualità. Il fashion world creato dalla coppia per la linea giovane della griffe, Just Cavalli, è un'ode alla libertà e alla fantasia nel vestire e invita le più giovani a creare il proprio look anche sperimentando e reinterpretando stilemi provenienti da culture diverse.

Su sonorità ritmate, alternate ad accenni di musica classica cinese, sulla passerella incedono abitini in seta con motivi optical, jeans d'oro, t-shirt con tigri e dragoni impreziositi da ricami, giacche a metà tra rivoluzione culturale e memorie di una geisha, che rendono il mood della collezione e si alternano ai capi leopardati e pitonati che contraddistinguono il riconoscibilissimo stile Cavalli. Notevoli le scarpe dai tacchi a spillo altissimi e d'orati.
A fine defilè, coriandioli rosa trasformano la passerella da tempio cinese a giardino di ciliegi in fiore e accompagnano la marcia rituale di fine sfilata delle modelle, ninfee del celeste impero divenute donne che non devono chiedere mai.

Applauditissima dal pubblico, la collezione piace anche alle tante celebrità presenti: Paola e Chiara, Alena Seredova, Fernanda Lessa, Elena Santarelli. E anche la rockstar Anastacia nascosta in backstage per proteggerla dai cacciatori di autografi, che si sono accontentati delle celebrità nostrane.

di Diego Rinallo

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati