Dressed up Isola della Moda

Dressed up, fashion e critica

La moda non va imposta ma scelta

Un antico teatro d'opera nel cuore di Isola, ora Artandgallery. Un fashion show fuori dagli schemi, Dressed Up. Un viaggio attraverso le pulsioni creative di quella moda critica, spesso ai margini, ma fonte di primaria importanza, anche sul piano culturale, per tutto il fashion system. Una moda responsabile nei confronti dell'ambiente. E delle persone. Il tutto giovedì 24 settembre, dalle 19.00.

SFILATA SUI GENERIS - Durante la Milan Fashion Week, con spirito non antagonista ma critico nei confronti del sistema istituzionale, è stata pensata una sfilata, dove donne comuni, scelte dagli stilisti ed affiancate da uno staff di professionisti della moda, sfileranno per presentare le collezioni di 12 stilisti emergenti. La sfilata aprirà con una linea per bambine, proseguirà con le collezioni Primavera-Estate 2010 e i capi unici di una collettiva di giovani fashion designer coinvolti da Isola della Moda, per poi concludersi con le uscite di una special guest internazionale, la maison Kujta&Meri. Volutamente la sfilata sarà aperta al pubblico, e non solo rivolta agli esperti del settore. Per partecipare, gratuitamente, occorre registrarsi al sito dell'evento.

ALTRI EVENTI - Dressed Up avrà un photo reportage d'eccezione. Grazie alla collaborazione con MiCamera, saranno presenti ad immortalare l'evento i fotografi del workshop Oltre (la) Moda, curato da Roberto Covi. Dressed Up sarà inoltre l'occasione per il lancio di Critical Fashion, la sezione speciale della settima edizione di Fa' la cosa giusta!, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, che si svolgerà dal 12 al 14 marzo 2010 a Fiera Milano City.

Milanodabere.it, da sempre sensibile all'effervescenza creativa dei giovani progetti e innovativi, è partner dell'evento.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.dressed-up.it/