Eventi

Vegan days

A Milano, dall'1 al 7 ottobre, è di scena la Veg Hip Week

È un modo di pensare, di mangiare e soprattutto di rispettare la salute dell'uomo e dell'ambiente. Una filosofia di vita che privilegia un'alimentazione "green", escludendo tutti i cibi di derivazione animale. Ovvero: carne, pesce, latte, latticini, uova e miele. È il veganesimo, credo nutrizionale che non vuol certo privare mente e palato del sapore, ma semplicemente sublimare il gusto in eticamente giusto.

Un universo, quello vegano, da scoprire e meglio capire durante la prima edizione della Veg Hip Week, di scena a Milano dall'1 al 7 ottobre, in concomitanza con la Settimana Vegetariana Mondiale. E in perfetto accordo con il tema dell'Expo 2015: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. In pratica? Sette giorni di eventi, incontri, aperitivi e assaggi fatti su misura per raccontare di uno stile alimentare dai sani principi.

Ecco allora i corsi di cucina vegana (su iscrizione), in programma al The Hub di via Paolo Sarpi, da lunedì 3 a giovedì 6 ottobre (dalle 19 alle 20.30), per conoscere segreti e virtù del veg food. Ma ecco anche le ricette e le pietanze vegetaliane e vegetariane proposte dai ristoranti aderenti all'iniziativa. In primis, il Joia Kitchen, dove assaporare l'alta cucina naturale firmata dallo chef stellato Pietro Leemann; e poi, Al Grande Cerchio di Maria Marangelli, l'osteria Kilometrozero, il Noy e il Be Bop, dove provare la pizza al kamut vegan senza lievito. Senza dimenticare l'eco-risto-boutique Biosapori Regionali e la Trattoria da Vin, che, per l'occasione, serve un veg menu (a 25 Euro) dedicato alla toscana tradizione. Della serie: panzanella, pappa al pomodoro, pasta con le briciole, lenticchie e castagne, fagioli all'uccelletto e ciaccia con l'uva.

Non da ultimi, gli show cooking all'Ikea di Corsico e di Carugate (rispettivamente il 4 e il 5 ottobre) con degustazione finale, nonché le conferenze a tema: sabato 1 ottobre (dalle 15.30 alle 19), alla Design Library di via Savona, e venerdì 7 ottobre (alle 18), allo spazio LeFel di corso XXII Marzo. Dibattiti a tu per tu con medici, psicologi, nutrizionisti ed esperti del settore, che si concludono con un aperitivo offerto da aziende quali BioAppetì, Probios e Vegusto Italia, noto per i suoi No-Muh, "formaggi" alternativi dall'anima aromatica.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati