Riaperture: secondo round

La nightlife milanese continua il suo risveglio, sotto le luci stroboscopiche vi attendono tante belle riconferme

Con l'arrivo dell'autunno i locali estivi chiudono i battenti e voi poveri nottambuli non sapete dove sbattere la testa. Fortunatamente i club dove amavate rintanarvi lo scorso inverno stanno riaprendo: la musica vi assale piacevolmente e le luci vi fanno muovere a scatti come nelle vecchie pellicole mute. La nightlife milanese è pronta a ripartire alla grande.

ELETTRONICA - Il venerdì notte del Gasoline è tutto per Queen, ovvero suoni contemporanei, novità dal mondo dell'elettronica e non solo. La stagione riapre con il R!evolution 909, il party che ha segnato l'underground cittadino. Ospiti del 12 settembre saranno The Elictricalz, Tolga Fidan, Subform e il resident dj B.Converso. Il 20 settembre il vuoto affettivo che Il Sottomarino Giallo vi ha lasciato quest'estate verrà colmato da People. Il collettivo inaugura la terza stagione di collaborazione con la discoteca per i sabato sera milanesi all'insegna della musica elettronica underground di qualità. Ospiti d'eccezione saranno gli Junior Boys, apice della musica pop elettronica in cui si fondono la forma canzone con lo stile di produzione della dance contemporanea.

TECHNO - L'11 settembre riapre la pista il Rocket con la collaudata serata di Don't Fuck About. Dalle ore 22.00 ingresso rigorosamente gratuito e due ospiti per inaugurare in bellezza. A riempire il dancefloor ci penseranno il francesino Bobmo, giovane dj e remixer. La sua carriera comincia giocando con un rap fatto coi suoni generati dalla sua Playstation, Bobmo si avvicina poi alla Detroit techno, con influenze Miami bass, e soprattutto alla Chicago house. A fargli compagnia la gentil donzella Cécile. Il Tunnel apre la stagione il 13 settembre con Movement che si accaparra uno dei live set più raffinati e acclamati della stagione: Recyver Dogs. Mad Max e Stevie D. sotto questo pseudonimo presentano una musica caratterizzata da elementi tecnho Detroit e hardtechno, sfruttando un sistema ibrido di produzione e manipolazione simultanea di pattern e sample. Si continua la serata con i dj set di Dj Machine, Bhonz e Ghisla. Al Tunnel si continua il 20 settembre con Funk You, l'etichetta per la serata invita i Motormorfoses e Albert Kraner. I primi sono un duo che sta letteralmente rivoluzionando il concetto di hardtechno, entrambi brasiliani sviluppano la loro passione per la musica dance prima in un gruppo hardcore che sfocia nella tecnho. Kraner, enfant prodige della techno, è il primo italiano a pubblicare con Kne' Deep Records e Schranz.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati