Serate relax Milano

Notti in relax

Come divertirsi in pace col mondo...

Lontano dal frastuono dei dancefloor infuocati, lontano dai locali invasi dalle masse, lontano dai luoghi tradizionali della nightlife milanese. Piccoli rifugi, intimi, nascosti, pacati. Per serate tranquille e distese: iniziamo il viaggio...

NIGHTLIFE IN RELAX - Lelephant è un locale per chi non ama il glitterato, il fashion, lo stile a tutti i costi. Un posto dove essere gay ma non significa essere modaioli, dove sentirsi a proprio agio anche con una felpa. Un luogo per il semplice chiacchierare fuori dal locale con un bicchiere in mano e una sigaretta, una sorta una di casetta da studente, in un clima da Erasmus. Certo, l'aperitivo non è cosi abbondante, i cocktail non sono particolarmente ricercati, ma l'atmosfera è proprio godibile.

CARPACCIO E MOQUETTE - Il Mas! propone un curioso aperitivo. Stando seduti al tavolo viene servito un carpaccio crudo che si può infilzare con dei minispiedini e lasciare cuocere un attimo in un brodo bollente (servito in una boccia con sotto il fornelletto); poi è la volta di salse, patate bollite, frittatine e paste etniche. Però sempre comodamenti seduti. Le luci sono soffuse, fra divanetti, cuscini, moquette e tappeti. Il tutto è molto intimo, anche perché il locale si sviluppa in lunghezza e le ultime sale sono molto, molto silenziose.

RIFUGIO SEGRETO? - Il Mono ha il fascino di un posto proibito senza esserlo, nel senso che dà l'idea di una tana in cui andare a rifugiarsi o nascondersi, come un bar celato dalle vie dove i baristi ti conoscono (in effetti tendono a parlarti sempre e a scherzare con te anche se non sanno chi tu sia...). "Mi sembra di essere un po' come uno straniero - racconta un cliente abituale - che va in un bar all'estero e trova la solidarietà di tutti: sarà che il Mono si trova in una zona multietnica..."

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati