Eventi

Nightlife for design

Le notti milanesi si mobilitano per la design week, tra i party e dj set riflettori sulle creazioni

Finito il Miart, con i suoi artisti pressati dai galleristi, e le creazioni nate da mani mai stanche, placato quel girone un po' infernale che sembrava essere l'ingresso della Fiera, Milano passa il testimone ad un altro appuntamento con l'estetica. Il Salone del Mobile da che mondo è mondo sta a Milano come il Freez sta a Londra, solo che lassù fanno i creativi e ai milanesi piace il giro di persone, soldi, eventi collegati.

MILANO POLI-TECNICA - Tutti durante la desing week si sentono un po' mecenati ed attivisti del design, fatto di ben altro che sedute, lampade ed oggetti improbabili. Milano è piacevolmente rapita da tutto quello che accade fuori dall'enorme padiglione di Rho Fiera, e cioè party solo su invito, vernissage in negozi subaffittati, strade piene di facce arcinote ed internazionali, dj set improvvisati ovunque e borse piene di comunicati stampa accattivanti. L'orologio va in tilt Milano è da vivere, per una settimana, ad ogni ora.

NIGHTLIFE JUST DESIGN - I locali che stanno vivendo le loro stagioni migliori, dal Sottomarino Giallo, al Bitte, ai Magazzini Generali and more preparano le serate ad hoc, consci della portata di divertimento che i designers di tutto il mondo sanno apportare alla laconica Milano. Quindi anche sotto design week il clubber milanese votato all'abitudine che lo rallegra, non si troverà spaesato. Intorno a lui la città vive la settimana del design accaparrando il pretesto di vivere la proiezione verso il futuro che solo il design sembra saper apportare.

ATT.NE LUCE SUL DESIGN - Se i grandi nomi del design hanno il loro corner al Salone, l'ormai arcinoto salon de refuseè che è il Fuori Salone sembra prendere ogni anno piede, con tutta la pioggia di eventi e micro appuntamenti che si porta dietro. Si mobilitano djs, si cambiano le facciate e si palesano mini realtà del desing made in Italy e non, che dimostrano una vitalità inaspettata e potente. Un piccolo esercito di idee che trova nell'assediata Via Tortona il suo fortino. Forse tutte i party previsti mettono in ombra questa realtà che invece anche all'alba dovrebbe prevaricare. Ma la nightlife milanese è alcolizzata e il Fuori Salone è un open bar.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI