Eventi

Milanocontemporanea invade la città

Dieci giorni dedicati all'arte, alla musica, al teatro, aperti a tutti

Dieci giorni di arte e di arti, di sperimentazioni e di incontri in tanti luoghi della città. E' Milanocontemporanea, evento voluto e organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e realizzato in occasione della Giornata  del Contemporaneo, promossa per sabato 15 ottobre a livello nazionale da AMACI - Associazione Musei d'Arte Contemporanea Italiani e dalla DARC - Direzione Generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L'idea di raggruppare tutte le forze vive e attive di Milano c'era già, e la Giornata del Contemporaneo è sembrato il momento più favorevole per mettere insieme le numerose iniziative culturali che la città produce continuamente e che la rendono fra le più aperte al contemporaneo in Italia.

Dal 14 al 23 Ottobre, infatti, in 70 luoghi della città, si terranno oltre 90 appuntamenti. Di questi, 13 eventi speciali, tutti ad ingresso gratuito, sono organizzati dall'Assessorato alla Cultura: la mostra "Aperto per lavori in corso" al PAC, il concerto "Drawing Jazz" con Alex Pinna e il PAF Trio (Paolo Fresu, Antonello Salis e Furio di Castri) al Teatro Dal Verme, la prima uscita pubblica della Casa della Poesia alla Palazzina Liberty in due appuntamenti, una maratona letteraria con autori e musicisti a Palazzo Sormani e alcuni itinerari bibliografici sulle arti contemporaneee nelle biblioteche comunali della città, spettacoli di teatro d'avanguardia come "It's your film" al Teatro Litta, la performance "The Room" con l'egiziana Amal Kenawy alla Rotonda della Besana, la videoinstallazione "Room" di MOTUS presso Superstudiopiù, proiezioni di videodanza contemporanea e performer che interagiscono dal vivo all'Ottagono, tre incontri con scrittori, artisti, filosofi, manager, architetti, scienziati, designer, economisti e politici che si confronteranno sui valori della contemporaneità.
Inoltre, fuori rassegna, ma da segnalare, il 26 e 27 novembre al cinema Gnomo, The Cremaster Cycle, l'intero ciclo del capolavoro di Matthew Barney, l'artista americano più acclamato degli ultimi anni.

Gli altri appuntamenti sono proposti da gallerie private, musei, teatri, luoghi di sperimentazione e spazi espositivi, fondazioni pubbliche e private, che su invito dell’Assessorato hanno aderito all’iniziativa contribuendo, per la prima volta, a costruire un unico cartellone sulla contemporaneità a Milano. Oltre 80 appuntamenti con un’ampia scelta  tra nuove composizioni musicali, spettacoli teatrali, aperitivi in concerto, installazioni audiovisive, performance dal vivo, mostre legate alle arti visive, alla fotografia e all’architettura, reading e set acustici, spettacoli di danza, incontri con artisti.

Sabato 15 ottobre ATM fornirà un servizio gratuito di bus-navette, che dalle 12 alle 24 collegherà  le sedi aderenti all’iniziativa. Capolinea il PAC di Milano in via Palestro 14.

Per maggiori informazioni: www.comune.milano.it

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI