Eventi

Mi Luminal d'immenso

Il tempo dell'aperitivo e della serata non si scinde più, la notte scivola sensuale sulla pelle inondata di luce

Alzando il sipario grigio, la luce calda e frammentata di due enormi lampadari Swarowski inonda le pareti nere e liquide, e il Luminal inizia la sua sottile seduzione, che vi conduce dall'aperitivo alle luci fresche dell'alba, lasciandovi dimenticare il passare del tempo.
 
LUCE PROPRIA - Nella macchia di locali che si susseguono in Corso Como, ma privilegiato nel suo essere isolato dal brusio soffocante della celebre strada di movida meneghina, il Luminal si è saputo creare un'atmosfera lounge e languida, ed entrando per l'aperitivo, la lancetta scorre rapida verso la notte, portandovi nell'ampia pista da ballo. E' facile dunque, che sorseggiando un cocktail e stuzzicando fra luci diffuse e divanetti in broccato nero ton sur ton, la musica inizi a trattenervi e a condurre l'orecchio verso la scalinata che sfocia nella sala, dove un lunghissimo bancone regna padrone. Intanto, i due privé moltiplicano lo spazio fra seduzione e labirinti.

APERITIVO SOTTO LA CUPOLA - L'orario dell'aperitivo si è inserito in automatico nella quotidianità milanese, corrispondendo alla chiusura degli uffici e a quelle ore prima della cena. Il Luminal si svincola da tutto ciò e lascia correre il rituale del cocktail e stuzzichini fino a serata inoltrata, con buffet sempre freschi e fantasia infusa in glaciali spritz, morbide caipiroske e rigorose flûte di champagne. La domenica, la luce si specchia nella sala da ballo, con l'aperitivo Sotto la Cupola, che inizia sempre alle 18.30 e prosegue facendovi danzare fra le corde dell'r&b e dell'hip hop. Lo spazio ampio è reso suggestivo dalle luci della notte che trapassano dalla vetrata angelica che domina la sala. Per bere con il naso all'insù.

PEACE&LOVE FLOWERS - Tutte le notti, programmazioni diverse e gusti che si mixano fra loro, per ballare senza confine alcuno di genere e sensazioni, con la consolle che non lascia un attimo di attesa, riempiendo il largo bacino della pista, sino a insinuarsi nelle curve dei privé. Il mercoledì notte lo sguardo fugge al passato e il sound torna alle sensuali trame '60, si tuffa fra le atmosfere fiorite dei '70, e giunge fino alle voci sottili e alle icone kitch electro dei sempre più amati '80. Una notte per riscoprire lo stile e godere del soffio del passato in un contesto contemporaneo e algido.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI