Meditar degustando

Al via un corso di meditazione applicata alla degustazione

Si può meditare e degustare? Certo che sì. A dimostrarlo, il nuovo corsopercorso che partirà nel mese di febbraio presso il centro di Meditazione e Degustazione diretto da Alberto Ivaldi, maestro di meditazione vipassana nonché degustatore ufficiale e relatore Ais. Un itinerario insolito, fra respiro, silenzio e sorsi di vini bianchi e rossi, spumanti, nettari dolci e, ovviamente, da meditazione. Un viaggio nei sensi e nel senso profondo del cibo, del vino e del sé. Insomma, tecniche di degustazione che sublimano in strumenti di scoperta di ciò che siamo davvero.

Il corso parte il 19 febbraio, per proseguire tutti i giovedì fino al 2 aprile, con tanto di festa in cantina sabato 4 aprile. Sette incontri serali della durata di un'ora e mezza ciascuno (dalle 20.30 alle 22) al costo è di 190 euro a persona. Il corso è di gruppo (per un minimo di 5 e un massimo di 15 persone) e si svolge in un ambiente sereno e disteso, confortevole e ospitale. Quasi una certosa moderna, in cui riscoprire il valore del sentire, dell'osservare e del percepire. In tutta calma.

Tra l'altro, lo spazio, di circa 200 metri quadrati, si presta per eventi aziendali e privati, mettendo a disposizione sommelier, enologi, psicologi del lavoro, consulenti di comunicazione ed esperti di formazione aziendale.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.meditazionedegustazione.it