Eventi

Lombardia Slow

Eccellenze milanesi e regionali al Salone del Gusto di Torino

Milano c'è. E la Lombardia pure, al Salone del Gusto di Torino, fra trame di sapori e intrecci di saperi: da giovedì 21 a lunedì 25 ottobre, presso il Lingotto Fiere. In un salotto dove le colture si fanno culture, i produttori incontrano i contadini e i cuochi abbracciano le comunità del cibo. Un luogo-crogiolo del buono e dell'autentico, in cui sfilano pure le eccellenze che vanno dalle Alpi al Po. Per scoprirle? Basta arrivare allo stand F49 dell'Associazione Regionale Slow Food (al padiglione 2), oppure partecipare a una serie di laboratori e cene che valorizzano gli enogastronomici giacimenti lombardi.

I PRESÌDI - Arrivano al Salone. In veste di ambasciatori di un'artigianalità autoctona. Sono i Presìdi made in Lombardia, figli dell'arte casearia, norcina e agricola. Ecco allora formaggi quali l'Agrì di Valtorta, a pasta cruda e a forma cilindrica, prodotto in un piccolo centro della Val Brembana; lo Stracchino all'antica delle valli Orobiche, messo a punto con latte vaccino appena munto; il Bagòss di Bagolino, bresciano e prezioso di un pizzico di zafferano; e il Bitto storico, nato sugli alpeggi della provincia di Sondrio. Ed ecco anche il Fatulì della Val Saviore, realizzato con latte crudo di capra bionda dell'Adamello; nonché il Pannerone di Lodi, dalla morbida e profumata pasta bianco panna. Per finire con il grano saraceno della Valtellina, col quale si preparano sciatt, pizzoccheri, polenta e chisciöl (focaccia tipica del Tiranese); e il Violino di Capra della Valchiavenna, raro salume da affettare appoggiandolo alla spalla e tagliandolo con un coltello, a modo di musicale archetto.

I LABORATORI - Ricco anche il calendario dei "Laboratori del Gusto". Giovedì 21 ottobre (ore 13) è di scena la maison Bellavista, con una degustazione guidata dall'enologo Mattia Vezzola, che va alla scoperta del Franciacorta Cuvée Brut servito in differenti formati: mezza bottiglia, bottiglia, magnum (1,5 litri), jéroboam (3 litri), mathusalem (6 litri) e salmanazar (9 litri). Venerdì 22 ottobre (ore 13), sono invece protagonisti cinque formaggi a grana grossa, fra cui il Parmigiano Reggiano bio firmato Brugnoli e il tombea degli alpeggi di Magasa (Brescia), abbinati alle mostarde dell'azienda cremonese Luccini. E se sabato 23 ottobre, alle ore 16, scendono in campo i formaggi vaccini delle Alpi Orobie, alle ore 19 è il turno dell'anima eclettica del Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese. E Milano? Arriva. Domenica 24 (ore 13) la città de la Madunina conduce un carretto carico di mirabilia provenienti dal Parco Agricolo Sud di Milano. Qualche anticipazione? Le verdure, il miele dell'apicoltura Veca, il formaggio biologico dei Fratelli Brambilla, i latticini del caseificio Miracolo a Milano, la mortadella di fegato di Luigi Gilardi e le birre monastiche by Cascinazza. Il tutto completato dalla presenza dello chef Aimo Moroni de Il Luogo di Aimo e Nadia, pronto a portare testimonianza dello stretto rapporto tra ristoratori e produttori. Infine, a chiosa della domenica lombarda, il miglior sommelier d'Europa Luca Gardini, del ristorante Cracco, tiene le fila di una degustazione dedicata a sei vini italiani ottenuti da vitigni autoctoni.

LE CENE - E i cuochi di Lombardia? Non mancano all'appello, attori di una serie di cene ospitate in ristoranti di Torino o in nobili dimore piemontesi. E così giovedì 21 ottobre, la famiglia Santini del tristellato Dal Pescatore di Canneto sull'Oglio (Mantova) si mette all'opera presso Villa Contessa Rosa, all'interno della Tenuta di Fontanafredda (nel Cuneese); venerdì 22 ottobre, Chicco Cerea del tre stelle Michelin Da Vittorio di Brusaporto (Bergamo) cucina alla Locanda Gancia di Santo Stefano Belbo; e domenica 24 ottobre, nella cornice di Guido Ristorante Pollenzo, Davide Oldani del D'O di Cornaredo prepara un piatto insieme ad altri tre allievi di Alain Ducasse: Massimo Bottura de La Francescana di Modena, Gennaro Esposito de La Torre del Saracino di Vico Equense e Christophe Martin de L'Andana toscana.

Per maggiori informazioni:
Sfoglia il calendario degli appuntamenti

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati