Le erbe della passione

A Riolo Terme, in Emilia-Romagna, per cucinare con le piante aromatiche dal 26 al 31 marzo

Al centro di un'area dove la coltura e la cultura delle erbe sono ben radicate, Riolo Terme, sulle colline del comprensorio turistico Terre di Faenza, ospita da ormai quindici anni la rassegna Il Piatto Verde. E anche quest'anno non si smentisce. E' così che dal 26 al 31 marzo, presso l' Ipssar "Pellegrino Artusi", istituto alberghiero sempre attento alle tradizioni e ai prodotti locali, ritorna la bella manifestazione, dedicata, questa volta, a Le erbe della passione.

OGGI COME IERI - Buone e belle, le piante aromatiche vanno a impreziosire molte ricette della gastronomiamoderna. Una riscoperta interessante, visto che il loro utilizzo è da ricercarsi indietro nel tempo, quando le azdore (ossia le massaie) cercavano di cucinare con gli ingredienti poveri che la terra offriva. Spesso anche creando leccornie dai sapori intriganti e dagli effetti benefici sulla salute. E la manifestazione faentina è l'occasione giusta per approfondire qualità e virtù di queste pianticelle tanto gustose quanto curative.

A COLPI DI PADELLA - Fulcro della rassegna è il concorso per la migliore ricetta realizzata con erbe aromatiche, rivolto sia agli istituti alberghieri di tutta Italia ed Europa che agli appassionati di cucina. Due le sezioni, il 29 e il 30 marzo. Uno il fil rouge: l'uso delle piante a cui per scienza o credenza popolare si attribuisce la capacità di accendere grandi passioni. Venti quelle selezionate, da usare in tutte le loro parti (fiori, foglie ed eventualmente bacche, semi e stelo): alloro, biancospino, malva, issopo, lavanda, mirto, ortica, papavero, rosa canina, rosmarino, ruta, salvia, santoreggia, sedano di monte, timo, tiglio e verbena odorosa. In particolare, per quanto riguarda il concorso dedicato al pubblico, c'è da sottolineare una cosa importante: i sei finalisti verranno ospitati nelle due giornate dedicate alla gara e parteciperanno alla cena di gala nel corso della quale verrà proclamato il vincitore. Che si aggiudicherà pure un soggiorno benessere presso il Grand Hotel delle Terme di Riolo. Gli altri finalisti, invece, riceveranno un piatto in ceramica artistica di Faenza appositamente studiato per l'edizione 2007. L'invito, quindi, è di partecipare. Tanto è facile: basta inviare la ricetta a progetti.sda@racine.ra.it (poi si attende il verdetto).

EVENTI NELL'EVENTO - Tanti anche gli appuntamenti all'interno della kermesse: corsi di cucina riservati a professionisti della ristorazione tenuti da chef di fama internazionale, cene a tema aperte al pubblico (26, 27 e 28 marzo) e serate con narratori esperti di erbe officinali, gastronomia e tradizioni popolari.
 
MA NON FINISCE QUI - A partire dal 31 marzo, e fino alla fine maggio, nei ristoranti della zona aderenti all'iniziativa sarà possibile gustare piatti a base di erbe.  E ordinando il Piatto Verde si avrà diritto ad un simpatico omaggio.

Info: tel. 0546 71044 .

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.terredifaenza.it