L'arte del riciclaggio

Come riciclare un regalo di Natale con stile

Quello del riciclare un regalo è un tabù ormai ampiamente superato. Cosa che invece non si può dire delle gaffe ad esso correlate.

"Il regalo si può benissimo riciclare se questa si trasforma in un'operazione fatta con il doppio del buon senso che normalmente riserveremmo ad un normale regalo. Per questo valgono alcune regole in più che è impossibile dimenticare -dice Nicola Santini - il regalo riciclato dovrebbe cambiare città e giro di amici. Nel caso di un libro, controlliamo che non ci siano dediche e mandiamolo a qualcuno che dimostri di apprezzare il genere in un'altra città, certi che non inviterà il nostro mittente a curiosare tra i regali sotto l'albero. Esaminiamo sempre in modo accurato il regalo: gli abiti e gli accessori per accertarsi che non ci siano le nostre iniziali incise o le date o ricamate e così via. Ma soprattutto controlliamo che il nuovo destinatario sia quello perfetto per quel regalo, per evitare un circolo vizioso di ricicli che talvolta può iniziare e terminare con noi stessi".
E quando ci accorgiamo di aver ricevuto un regalo riciclato, non prendiamocela, ma ridiamoci su, a chi non capita?
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati