Il gentilsesso dietro la consolle

Girl power dietro i piatti, non in cucina... ma nella disco

Il gentilsesso dietro la consolle, alle macchine, come direbbe qualcuno. L'Italia ne è piena, sono ovunque, le Dj riempiono i locali dello stivale con la stessa intensità degli uomini. Non è vero che è un lavoro da maschio.

FRA TOPLESS E D'N'B - Dj Onirika calca la scena da tanti anni, soffia la sua global house dal 1994 su palchi nostrani ed esteri, un guru per le fanciulle con le cuffie. Barbarella è per i milanesi, soprattutto, resident al Rocket, storico locale indie meneghino. Estroversa e coloratissima per un electroindies potente e vivace. Figlie d'arte indossano le cuffie, Asia Argento, che si diletta da qualche anno con la consolle. Qualcuno dice però che suoni peggio di quanto reciti. Libera interpretazione. Nello scorrere le dj troviamo cuffie e topless. C'è anche questo, ovviamente. Si chiama Silvia Rocca, apprezzata per le sue performance di Streeptese mentre seleziona idischi. Andando su cose più violente, troviamo Lady Hellen e Dj Alpha V, sulla scena dal 1997, distribuiscono d'n'b in molti locali italiani, preferendo i Centri Sociali, iniziano la carriera proprio a Milano, alla Pergola. Dj Alpha V riceve consensi partecipando come ospite fissa alla trasmissione di Radio Popolare Network Guida nella Giungla. Nel 2000 legano il loro nome a quello dei Casino Royale e più precisamente al progetto d'n'b di questi ultimi sotto nome di Royalize uscendo sul mercato con un album e con parecchie apparizioni live.

ELLEN ALLIEN SPIEGA COME... - ...trasformare una carriera che ti faceva credere che solo gli uomini potevano dilettarcisi. Quella della Dj. Andiamo oltre i confini italiani, dentro quelli tedeschi, incide un disco con niente popò di meno che Apparat, uno dei maestri dell'elettronica, Orchestra Of  Bubble, progetto che esce sotto Bpitch Control, etichetta da lei fondata, presentandosi prima con un grande disco Thrills, facendo così intendere, appunto, di che pasta è fatta. Miss Kittin invece ci spiega come Ellen Allien non è un caso unico. Lei è francese, è bellissima e la sua tenacia calca la sua Electrofunk. Anche lei al fianco di un grande maestro; The Hacker.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati