Elba Jazz Kids

La prima big band di bambini chiude il 30 novembre il Roma Jazz Festival

Chi lo ha detto che i bambini non allunghino l’orecchio alla musica jazz? Ogni tanto il panorama musicale italiano tira fuori eventi curiosi. Il 30 novembre l’Elba Jazz Kids, la prima big band composta da bambini tra 6 e 14 anni, si esibisce all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Sarà un’insolita chiusura per la 32° edizione del Roma Jazz Festival, che ospita una formazione battezzata lo scorso settembre all’isola d’Elba. “Obbiettivo dell'Elba Jazz for Kids è anche quello di favorire gli scambi culturali con realtà musicali affini per vocazione e intenti, e creare occasioni di sensibilizzazione sull'importanza formativa dell'esperienza orchestra”, racconta il responsabile Alessandro Di Lecce.

JAZZ FOR KIDS - Quaranta piccoli strumentisti saliranno sul palco per un’esibizione musicale curiosa e stimolante per gli stessi artisti e per lo stesso pubblico. Una scommessa rivolta alla congiuntura tra emotività, evoluzione del linguaggio e improvvisazione messi al servizio della didattica.  “Suonando in Orchestra fin dalla tenera età – afferma il patron di Elba Jazz Paolo Boggi -  essi scoprono il valore della condivisione, della disciplina e dello spirito di gruppo, valori che li accompagneranno per tutta la vita”.

IL REPERTORIO - Il Maestro Federica Mapelli avrà il compito di dirigere l’Elba Jazz Kids, questa volta alle prese con vasto repertorio jazzista che abbraccia Ragtime, Blues, Swing, attraverso l'esperienza del Dixieland. Il repertorio di astri come George Gershwin, Scott Joplin, Christopher Handy, e Duke Ellington è stato adattato dai Maestri Antonio Eros Negri, Daniele Rampi e Paolo Guarneri.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati