Eventi

Design e fantasticherie nella città di Fellini

Il NoMi, nel centro storico di Rimini, è un locale molto versatile tutto da scoprire

Al piano terra di un palazzo nel centro storico di Rimini, troviamo il NoMi, baricentro del nuovo design dell'hotel duoMo, progettato da Ron Arad.

SPECCHI DA LUNA PARK - Si affaccia direttamente sulla strada attraverso una parete in vetro retrattile che all'occorrenza scompare nel pavimento, un open space essenziale, interrotto da sette enormi colonne in acciaio. Tutto cromato come quinte che spaccano la visuale e come gli specchi di un lunapark spinge le forme riflettendole all'infinito. Il coerente stile dell'architetto inglese, che vuole rendere ogni forma plastica, viene ben rappresentato dal bancone bar, anch'esso cromato con il piano d'appoggio reso opaco da una satinatura in lamina di bronzo. Come un'isola il bar scultura è posto al centro, dall'alto pare un enorme insetto a otto zampe, un polipo proveniente da un'altra galassia che allunga i suoi tentacoli tra le colonne e diventa appoggio per il servizio e superfice per l'esposizione dei prodotti.

RELAX - All'ora della colazione fino al brunch gran parte del piano viene allestito con il buffet a base di prodotti biologici, frutta, verdura, accompagnata da spremute, centrifugati e frullati, paste e dolci di ogni tipo, e durante il resto del giorno viene utilizzato per esporre le riviste da sfogliare. Alcune pareti sono inclinate, diventano seduta con schienale per la lunga fila di tavolini all’interno, panchina per l’attesa del taxi all’esterno. L'illuminazione è bianca e arancione proveniente da faretti e neon che la diffondono dall’alto, in contrasto, dal pavimento la luce è sparata da led rossi. Agghiaccianti i bagni al piano sottostante, solo specchio e luce bianca assolutamente da visitare. Nelle ore serali il noMi si trasforma in discobar con musica lounge fino alle 3.00 del mattino e soft house proposta da dj internazionali (Drink, da Euro 6,00 a 8,00).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati
  • ARGOMENTI