Chef & Fish

Ittica kermesse nella siciliana Menfi. E la Lombardia c'è con un bravo chef. Dal 21 al 23 novembre

Lui è pugliese di Galatina, nella Grecia Salentina. Ma lavora a Milano, nel suo ristorante Porca Vacca. E ora se ne va in Sicilia, nella splendida Menfi. Per partecipare a un'importante rassegna gastronomica quale La Cucina Ittica della Salute, evento in un evento ancora più grande, ovvero la manifestazione che dal 21 al 23 novembre anima la cittadina agrigentina: Menfish, sapori d'amare. Finalizzata alla valorizzazione e promozione di uno del prodotti principe della bella Trinacria: il pesce.

IL MARE È SERVITO - Otto gli chef italiani pronti a inerpretare il figlio di Nettuno a Palazzo Planeta. Otto le ricette da loro presentate, palese omaggio alla siciliana cultura. E una sola la regola: realizzare piatti a base di pesce, belli, buoni e soprattutto rispettosi delle qualità salutistiche delle materie prime. Insomma, pietanze gustose che facciano bene a mente e corpo. Tant'è che a garantire la salubrità delle vivande c'è il Dipartimento di Scienze degli Alimenti e dell'Ambiente dell'Università di Messina, in collaborazione con l'Accademia Siciliana del Gusto.

LA RICETTA DI ANDREA - Mister Chiriatti di solito cuoce la carne. E non potrebbe fare altrimenti in un ristorante la cui proposta è intrinseca nel nome che porta: Porca Vacca. Ma in quel di Menfi va a rielaborare il tonno. Anzi, il filetto di tonno marinato al sale di Trapani in crosta di sesamo nero con fonduta di pomodorino ciliegio profumata al basilico. Una creatura mediterranea fino in fondo, la cui originalità risiede nel saggio utilizzo delle erbe aromatiche nonché nella sapiente marinatura, in grado di mantiene inalterate le virtù del pesce. "Ho voluto presentare una ricetta a base di tonno, perché è un pesce di notevole interesse sia dal punto di vista salutistico che dal punto di vista organolettico", dichiara Andrea. E sicuramente lui ne sa molto sull'argomento, visto che anche nel suo meneghino angolo gourmet sta sempre attento a ingredienti, condimenti e modalità di cottura.

COMPAGNI DI VIAGGIO - Con Andrea, altri sette chef danno vita ai menu delle serate del 21 e 22 novembre: Cesare Marretti di È Cucina, a Bologna; Francesco Tornese de Il Villino, a Lecce; Ferruccio Girelli Consolaro de Il nido delle cicogne, a Sandrà di Castelnuovo del Garda; Marco Migliorini dell'omonima pasticceria di Volterra; Gioì della Bruna della Locanda Carafilia, a Capriglia Irpina; Francesco Piparo dell'Hotel Villa Igea di Palermo; e Stefano Bertoni del ristorante Castel Toblino, a Sarche (Trento). Qualche anticipazione delle loro mangerecce idee, tutte abbinate ai nettari di Sicilia? Spaghetti al torchio alle sarde con pinoli, uvetta, e limone siciliano candito; scaloppa di ombrina al forno con carciofi violetta e ristretto di Nero d'Avola; e cannolo di ricotta in sfoglia di pane con tartare di fragole e olive "acciurate" candite in scia di olio d'oliva dop alla vaniglia. Viene già l'acquolina in bocca.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.menfish.it